counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

L\'Uic si rivolge ai candidati alla Regione

2' di lettura
668

Uci

Alla vigilia delle elezioni regionali, l\'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – ONLUS si rivolge ai candidati alla Presidenza per offrire il contributo della sua esperienza dopo 90 anni di civili battaglie per l\'emancipazione dei ciechi e dei disabili in generale, e l\'espressione di una rappresentanza significativa dei bisogni e delle rivendicazioni di una categoria di soggetti socialmente deboli.

In primo luogo chiediamo al futuro Presidente di garantire la possibilità di un facile accesso al confronto con tutti gli organi politici ed amministrativi della Regione Marche. Entrando maggiormente nello specifico, l\'U.I.C.I.-ONLUS Consiglio Regionale Marche considera una priorità assoluta l\'emanazione di una legge regionale che riordini l\'assistenza scolastica per gli alunni con minorazione sensoriale, e garantisca il rispetto di alcuni standard minimi della qualità dell\'intervento delle Province, secondo alcune indicazioni già presentate dall\'U.I.C.I. - ONLUS in accordo con l\'Ente Nazionale Sordi – ONLUS Consiglio Regionale Marche.

Altri obiettivi di particolare importanza sono da noi considerati l\'impegno concreto della Regione per l\'attuazione di seri programmi per la riabilitazione dei non vedenti e la razionalizzazione dell\'accesso al Nomenclatore Regionale per la fornitura degli ausili tecnologici. Infine, per limitarci soltanto alle esigenze più urgenti, torniamo a ribadire la necessità di una riforma per la quale le Associazioni dei disabili - e in particolare quelle più rappresentative che aderiscono alla FAND ( Federazione delle Associazioni Nazionali Disabili ), - si battono da anni. Ci riferiamo alla L.R. n. 24/1985 che, in momenti di particolare difficoltà, dovrebbe offrire un sostegno più concreto al funzionamento delle Associazioni dei disabili, che pur svolgono un\'azione indispensabile a sostegno delle loro rivendicazioni e rappresentano per le amministrazioni il più attendibile interlocutore sulle problematiche dell’handicap.

Attendiamo un Vostro formale impegno a considerare con la giusta attenzione i problemi che abbiamo voluto sottoporVi.


Uci

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2010 alle 19:55 sul giornale del 20 marzo 2010 - 668 letture