Chiaravalle: prima il calcetto e poi i coltelli, rissa fra rumeni

rissa 1' di lettura 08/03/2010 - Una partita di calcetto finita in rissa. E sono spuntati bastoni e coltelli. E\' successo domenica pomeriggio in Viale della Rinascita.

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, la rissa sarebbe scoppiata verso le 17 ed avrebbe coinvolto due diverse famiglie rumene. L\'astio fra i due gruppi sarebbe sorto già da sabato pomeriggio, dopo una partita di calcetto. Ma lo scontro è avvenuto solo domenica.

I due gruppi si sono affrontati in Viale della Rinascita con tanto di coltelli e bastoni. All\'arrivo dei carabinieri erano già tutti scappati. Sul posto erano rimasti i medici del 118 con due rumeni feriti. Dalle successive ricostruzioni, i militari dell\'arma sono risaliti a A.I., un rumeno di ventisette anni residente a Chiaravalle, accusato per rissa aggravata. Assieme al 27enne i carabinieri sono riusciti ad identificare altre sette persone di età compresa tra i 20 e i 40 anni. In alcuni casi sono stati sequestrati indumenti sporchi di sangue, segno inequivocabile della partecipazione attiva lotta. Per tutti è scattata la denuncia per rissa aggravata.





Questo è un articolo pubblicato il 08-03-2010 alle 17:14 sul giornale del 09 marzo 2010 - 932 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, chiaravalle, rissa