San Ginesio: il Festival dei Borghi più belli d\'Italia per la prima volta nelle Marche

2' di lettura 05/03/2010 - Un fine settimana alla scoperta degli angoli più suggestivi della nostra penisola. È stato presentato ieri mattina, nella sala consiliare della Provincia di Macerata, il Festival annuale itinerante “I Borghi più Belli d’Italia”, promosso dall’omonimo club, in programma a San Ginesio e Sarnano, dal 3 al 5 settembre.

“In questa quinta edizione - afferma Fiorello Primi, presidente dell’associazione dei borghi - c’è un forte segnale di svolta. Per la prima volta, infatti, l’iniziativa guarda fuori dall’Italia e ha un respiro internazionale, grazie alla già confermata partecipazione di alcuni paesi provenienti da Canada, Belgio, Francia, Giappone e Creta. Interesse è stato mostrato anche dalla Germania e dalla Russia”. L’evento, che punta a valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani, rappresenta un’ottima occasione di richiamo turistico.

“È una grande opportunità per il nostro territorio - dichiara Giuliano Bianchi, presidente della Camera di Commercio Macerata -, possiamo mostrare che non abbiamo niente da invidiare agli altri”. Sono della stessa idea il presidente della Provincia di Macerata, Franco Capponi, che sottolinea l’autenticità e la buona qualità di vita delle nostre zone, e l’assessore provinciale al Turismo, Giuseppe Pezzanesi. Il sindaco di San Ginesio, Mario Scagnetti, evidenzia l’importanza di una progettazione condivisa tra le varie istituzioni, a partire dalla città di Sarnano, rappresentata dall’assessore al Turismo Stefano Censori, “abbandonando tutti i campanilismi per lavorare a un interesse comune”.

Dopo la cerimonia di inaugurazione di venerdì 3 settembre a Sarnano, il Festival si concentra a San Ginesio, dove si prevedono oltre 150 stand pronti a mostrare le tipicità dei “Borghi più belli d’Italia”, veri e propri musei all’aperto. Una speciale vetrina per apprezzare l’Italia nascosta, tra atmosfere, tradizioni, sapori e idee, con convegni, degustazioni e spettacoli gratuiti fino a tarda notte.


Nella serata di sabato 4 settembre, in collaborazione con Musicultura, va in scena in piazza Gentili “Ricordar cantando canzoni e canzonette”, a cura di Piero Cesanelli. Cerimonia di chiusura, domenica 5 alle 19, con il passaggio della bandiera al Comune che ospiterà l’edizione 2011.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2010 alle 17:56 sul giornale del 06 marzo 2010 - 695 letture

In questo articolo si parla di attualità, san ginesio, esserci comunicazione, borghi più belli d\'Italia





logoEV