Preoccupazione per le Scienze Applicate: i presidi scrivono a Spacca

cortile del liceo 1' di lettura 05/03/2010 -

Cresce la preoccupazione dei dirigenti scolastici dei licei scientifici marchigiani che hanno scritto una lettera indirizzata al governatore Gian Mario Spacca, all\'assessore regionale all\'Istruzione Stefania Benatti e alla presidente della I Commissione Consiliare Permanente Adriana Mollaroli.



Il documento è stato firmato da 15 presidi di tutte le province per chiedere all\'Ente di mettere mano al riordino dell\'offerta formativa territoriale. Infatti in pieno periodo di iscrizioni, in molte scuole sono state chiuse le attuali sperimentazioni per via del riordino ministeriale, compreso il piano nazionale informatica, e sono stati attivati gli indirizzi di Scienze Applicate in cui la componente scientifica assume un peso particolarmente rilevante. Solo che per adesso le scienze applicate sono appannaggio degli istituti tecnici che da Itis si trasformerebbero in Isis (Istituto Statale di Istruzione Superiore). Come farà a sopravvivere il Liceo Scientifico, senza più sperimentazioni, con la sola offerta del corso ordinario? Già un mese fa i dirigenti avevano chiesto alla Regione di concedere a tutti senza distinzione all\'interno della programmazione dell’offerta formativa per l’anno 2010-11, la possibilità di attivare l’opzione delle Scienze Applicate.


Alla richiesta -scrivono i presidi- era stato risposto che la volontà della Regione era comunque quella di autorizzare l’attivazione, facendo intendere però che la chiusura provenisse dal Ministero. Dal Ministero invece le risposte fornite sono di segno contrario poichè le Scienze Applicate sono rimandate alla programmazione dell’offerta formativa regionale”. A riprova della credibilità del Ministero, secondo i dirigenti, la decisione di altre Regioni (come la Lombardia, la Liguria e il Veneto) di permettere a tutti di attivare l\'opzione. “Chiediamo con fermezza -prosegue la lettera- che gli organi di governo, ancora in condizioni di deliberare, manifestino la volontà politica di andare incontro alla richiesta dei licei scientifici della Regione Marche”.









Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2010 alle 19:58 sul giornale del 06 marzo 2010 - 1280 letture

In questo articolo si parla di attualità, cortile del liceo, scienze applicate marche