counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Cingoli: ritrovato il corpo senza vita di un 40enne scomparso

1' di lettura
1078

sommozzatore
Il corpo senza vita del 40enne scomparso nella notte tra giovedì e venerdì è stato ritrovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Ancona in un lago di Cingoli. L\'uomo, che soffriva di disturbi psichici, scomparso dalla propria abitazione, il cui allarme era stato lanciato dal fratello, in passato aveva già tentato di togliersi la vita.

Immediate le ricerche dei Vigili del Fuoco di Macerata e Ancona, dei Carabinieri e del soccorso alpino nazionale, con il supporto di un cane specializzato nella ricerca molecolare.

Ricerche terminate, venerdì mattina quando i sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno recuperato il corpo senza vita del 40enne. A.C. sarebbe quindi morto per annegamento.

In precedenza le Forze dell\'Ordine impegnate nelle ricerche avevano ritrovato l\'auto dell\'uomo sul ponte del Lago della Diga di Castreccioni. Il mezzo, al cui interno sono stati ritrovati il telefono cellulare ed i documenti della vittima, è stato ritrovato aperto e con i fari accesi.




sommozzatore

Questo è un articolo pubblicato il 26-02-2010 alle 19:26 sul giornale del 27 febbraio 2010 - 1078 letture