counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cingoli: Cosmari, discarica moderna e di nuova concezione

2' di lettura
1509

commissione ambiente macerata
Accordo di programma condiviso con i Comuni che dovranno ospitare le nuove discariche. Nuove intese da sottoporre all’Assemblea dei Comuni soci del Cosmari.

In riferimento alle recenti prese di posizione circa la nuova discarica di Cingoli, il Presidente del Cosmari ing. Fabio Eusebi precisa che: la discarica di Fosso Mabiglia di Cingoli sarà gestita direttamente dal Cosmari per l’abbancamento esclusivo di rifiuti solidi urbani, ossia di rifiuti indifferenziati, prodotti nei Comuni maceratesi e sempre pre-trattati negli impianti consortili; la nuova discarica, progettata per 450.000 mc sarà realizzata con caratteristiche fortemente innovative.


L’impianto di abbancamento sarà coltivato in settori di volumetria inferiore a 100 mila metri cubi, il conferimento riguarderà rifiuti imballati pre-confezionati al Cosmari, prevedendo la copertura, una volta terminata la prima volumetria, con capping e captazione di biogas. Si avranno così minori impatti ambientali sulle zone vicine alla discarica, con minori emissioni di cattivi odori e nessuna perdita di sacchetti o rifiuti volatili in caso di vento. Il Cosmari si sta attrezzando alla predisposizione degli impianti per il confezionamento e l’imballaggio delle ecoballe presso la propria sede.


Inoltre, con l’aumento della raccolta differenziata della frazione umida, l’abbancamento di organico è ridotto, già oggi, ad una frazione residuale e quindi si andranno ad evitare tutti i disagi derivanti dalla fermentazione in discarica dei materiali organici umidi come gli scarti di cibo, riducendo pressochè a zero, le emissioni odorigene fastidiose.


Per quanto attiene ai siti successivi, si è tenuta presso COSMARI una riunione a cui hanno partecipato i quattro Comuni chiamati ad ospitare le future discariche come previsto dal Piano provinciale affinchè si possa arrivare in 60 giorni ad un accordo di programma che porterà subito all’avvio della progettazione del sito successivo a Cingoli ed alla determinazione della sequenza di avvio dei successivi. Questi Comuni potranno presentare siti alternativi a quelli del piano in aree che presentino caratteristiche idonee. E’ stato confermato l’impegno forte di Cosmari per la realizzazione della discarica di Cingoli in tempi veloci e ribadito l’impegno a compensazioni economiche e infrastrutturali importanti.



commissione ambiente macerata

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2010 alle 18:09 sul giornale del 24 febbraio 2010 - 1509 letture