counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: il giudice sequestra il Neon, cambio di gestione

1' di lettura
3463

La discoteca Neon di Ancona, zona Baraccola, è stata posta sotto sequestro dal tribunale di Ascoli Piceno sezione San Benedetto. Riaprirà a breve ma con un nuovo gestore, il commercialita Claudio Puca.

La decisione è arrivata dalle aule di tribunale. La questione oramai va avanti da anni e vede contrapporsi i due ex soci Domenico Mascitti e Silvio Silvestrelli.

Fra i due da anni oramai c\'è una vera e propria battaglia legale che vede protagoniste le loro società, la Matrioska srl di Silvestrelli e la Sottozero Immobiliare Sas di Mascitti. Un contenzioso che ha portato ora alla chiusura della nota discoteca anconetana e che di certo non finirà qui. Il giudice ha addirittura disposto il passaggio di gestione ad un vero e proprio \"custode\" della struttura, il commercialista Claudio Puca.

Alla base della decisione del tribunale c\'è l\'irregolare passaggio di proprietà della discoteca dalla Rigido Srl, società ricollegabile a Domenico Mascitti e finita parzialmente nelle mani dello stesso Silvestrelli, alla Sottozero Immobiliare Sas. Un \"atto gravemente lesivo del patrimonio della Rigido srl\".


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2010 alle 12:28 sul giornale del 18 febbraio 2010 - 3463 letture