counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fano: rubava nell\'abitazione in cui lavorava come domestica, in manette una 40enne

1' di lettura
1278

carabinieri fano
I carabinieri hanno arrestato una collaboratrice domestica per furto aggravato. Recuperata la refurtiva. 

I Carabinieri dell\'Aliquota Operativa della Compagnia di Fano hanno arrestato una 40enne albanese collaboratrice domestica. I militari la controllavano da qualche giorno, dopo la segnalazione di un professionista del luogo che aveva subito ricorrenti sottrazioni di piccole somme di denaro. La donna lavorava nell\'abitazione dell\'uomo da qualche anno.


Il proprietario aveva deciso di mettere alla prova la donna, riponendo in un comò della camera da letto, nascosta tra degli indumenti, una somma di 1.300 in banconote di diverso taglio. Finito l\'orario di lavoro, appena uscita dall\'abitazione, la 40enne è stata controllata dai militari e trovata in possesso del denaro. La domestica, che si è giustificata dicendo di avere una passione per il “gratta e vinci”, è stata arrestata con l\'accusa di furto aggravato.



carabinieri fano

Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2010 alle 18:27 sul giornale del 15 febbraio 2010 - 1278 letture