counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA

Regionali: è rottura tra Sel-Prc e Spacca, la sinistra radicale candida Rossi

1' di lettura
1658

massimo rossi
Sinistra Ecologia Libertà non farà parte della coalizione che sostiene la ricandidatura di Spacca. Accordo con la Federazione della Sinistra per la candidatura di Massimo Rossi.

Alla fine, l\'accordo tra Pd ed Udc ha avuto l\'effetto che tutti pronosticavano: la rottura totale tra il centro sinistra e le forze della sinistra radicale. Una rottura annunciata, per certi versi, nonostante il segretario regionale del Pd Ucchielli sperava di poter avere in coalizione almeno Sel, sul quale l\'Udc aveva dato il suo benestare. Sel che però, alla luce dei veti posti dall\'Udc nei confronti di Rc e Comunisti Italiani, ha preso la sue decisione: niente accordo con il centro-sinistra. E a questo punto, a correre per la regione Marche saranno in tre.




Sel, Rc e Comunisti italiani hanno infatti raggiunto l\'accordo per costruire una coalizione di sinistra che sosterrà la candidatura a governatore di Massimo Rossi. L\'ex presidente della Provincia di Ascoli Piceno sarà presentato ufficialmente all\'inizio della prossima settimana (lunedì o martedì).



massimo rossi

Questo è un articolo pubblicato il 12-02-2010 alle 17:54 sul giornale del 13 febbraio 2010 - 1658 letture