counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Antonio Coccimiglio lascia la guida dell’Ufficio Scolastico Regionale per tornare a Roma

1' di lettura
2442

Antonio Coccimiglio
Antonio Coccimiglio lascia la guida dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, richiamato a Roma dal ministro Mariastella Gelmini per assumere l’incarico di Direttore Generale delle Risorse umane del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

“Se da un lato ho accolto con soddisfazione la notizia del mio nuovo incarico e del ritorno a Roma, dove ho svolto l’intero mio percorso professionale – scrive nel suo saluto il direttore generale Coccimiglio -, dall’altro sono dispiaciuto di concludere dopo pochi mesi la mia permanenza al servizio della Scuola marchigiana. Vi confesso di provare una forte emozione nel ripensare al periodo, seppur breve, trascorso nelle Marche, una regione ricca di eccellenti risorse umane e professionali, dove ho vissuto una intensa esperienza, che mi ha arricchito e gratificato”.


Antonio Coccimiglio si era insediato come direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche il 24 giugno dello scorso anno. Ieri a Roma ha assunto il nuovo incarico nell’amministrazio0ne centrale del Ministero. Uomo di grande esperienza in tutti i campi dell’istruzione e profondo conoscitore delle problematiche della scuola, il nuovo responsabile della politica del personale del Ministero ha ricoperto, nell’arco della sua carriera, numerosi incarichi nell’amministrazione centrale e periferica. Prima di venire ad Ancona, era stato vice capo Gabinetto dei ministri Moratti e Fioroni e, dal 2008, direttore generale presso gli uffici di diretta collaborazione con l’attuale ministro Gelmini.



Antonio Coccimiglio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2010 alle 17:42 sul giornale del 12 febbraio 2010 - 2442 letture