Pd: le concessioni demaniali dovranno essere rinnovate ogni ogni venti

Partito Democratico 1' di lettura 02/02/2010 - \"Gli stabilimenti balneari potranno dotarsi di strutture temporanee costruite con materiali compatibili durante la stagione estiva – così Mirco Ricci, Sara Giannini e Vittorio Santori salutano l’approvazione dell’atto amministrativo sulla “Modifica alle norme tecniche di attuazione del piano di gestione integrata delle aree costiere\".

imprese balneari|

\"In particolare i piani particolareggiati delle spiagge, nella fascia di arenile compresa tra la parte di libero transito e la fascia edificabile, possono consentire la realizzazione di pavimentazioni in legno a carattere stagionale la cui profondità non può in ogni caso superare il 10 per cento della profondità massima della concessione demaniale. Inoltre possono essere installati arredi mobili e strutture ombreggianti, sempre a carattere stagionale, nel rispetto delle superfici ammesse dal piano. Un provvedimento importante che va a migliorare la capacità ricettiva e di accoglienza delle spiagge, potenziando l’offerta turistica\".



\"Le concessioni demaniali, gli stabilimenti non dovranno rinnovarle ogni cinque anni, ma ogni venti – aggiungono Mirco Ricci e Sara Giannini, dopo l’approvazione in Consiglio Regionale dell’atto “Norme per l\'attuazione delle funzioni amministrative in materia di demanio marittimo\". \"Si tratta di una legge regionale in cui i Comuni, su richiesta del concessionario, possono estendere la durata della concessione fino ad un massimo di venti anni, in ragione dell’entità e della rilevanza economica delle opere realizzate e da realizzare, in conformità al piano di utilizzazione delle aree del demanio marittimo vigente. Inoltre sono stati istituiti gli uffici decentrati del demanio marittimo nei comuni di Fano, Senigallia, San Benedetto, Porto San Giorgio, Civitanova Marche. Questo garantirà stabilità agli operatori del settore e una maggiore programmazione e miglioramento dell’offerta turistica balneare costiera\".


da Mirco Ricci
capogruppo Pd Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2010 alle 19:01 sul giornale del 03 febbraio 2010 - 1496 letture

In questo articolo si parla di politica, spiaggia, partito democratico, mirco ricci, imprese balneari





logoEV
logoEV