counter

Milano: aveva truffato una ditta di Pesaro, in manette un 65enne

economia 1' di lettura 02/02/2010 - In manette un 65enne. Ordinava la merce ma ne pagava solo una piccola parte con assegni post datati.

I Carabinieri hanno arrestato a Milano un 65enne autore di truffe per circa 2 milioni di euro. In attività dal 1977, David Levi, era era ricercato anche per una truffa di circa 400mila euro ai danni di una società pesarese di cucina e arredi.


Il suo documento d\'identità contraffatto è stato segnalato da dipendente dell\'Agenzia delle Entrate alle forze dell\'ordine. A suo nome erano intestate società con interessi diversi a Tel Aviv e Milano. L\'uomo ordinava la merce ma ne pagava solo una piccola parte con assegni post datati.






Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2010 alle 19:16 sul giornale del 03 febbraio 2010 - 1147 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, truffa, pesaro, soldi





logoEV
logoEV