counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Primi nomi delle liste del PdL nelle Marche

2' di lettura
2031

Dopo la presentazione del candidato del centro destra alla Presidenza della Regione Marche, Erminio Marinelli, il Coordinamento regionale del PDL si è riunito per discutere le liste elettorali delle singole province.

Nel primo incontro sono state definite le candidature sicure e si è discusso di quelle ancora da definire.



Nella provincia di Ancona la lista si apre con i nomi dei consiglieri regionali uscenti Giacomo Bugaro, Enrico Cesaroni e Daniele Silvetti. Seguono i consiglieri provinciali, Ivana Ballante (ex sindaco di Filottrano) e Milva Magnani, il sindaco di Poggio San Marcello, Tiziano Consoli, i consiglieri comunali di Ancona, Giovanni Zinni, di Osimo, Luciano Secchiaroli, di Fabriano, Urbano Urbani, l’ex vice sindaco di Mergo, Simone Cola e l’avvocato Federica Pagani. Restano da definire altre due candidature espressione del senigalliese e della vallesina, forse lo jesino Gioacchino Belluzzi.



Nella provincia di Macerata i consiglieri regionali uscenti Ottavino Brini e Francesco Massi, il consigliere provinciale Isabella Parrucci e il consigliere comunale di Potenza Picena, Francesco Acquaroli. Probabili l’Assessore in Provincia, Andrea Blarasin, un rappresentante dell’area appenninica scelto tra Patrizio Gagliardi (Matelica), Renzo Marinelli (Castelraimondo) e Gianluca Pasqui (Camerino), un esponente del maceratese, potrebbe essere Mauro Giustozzi, e altre due rappresentanti femminili. Non esclusa la candidatura di Gabriele Troiani, consigliere al Comune di Civitanova, né quella del vice sindaco di Porto Recanati, Javier Pagano.



Nella provincia di Fermo certi il consigliere regionale uscente Franca Romagnoli, l’assessore al Comune di Porto San Giorgio, Maria Lina Vitturini, nella quota femminile. Per le altre tre candidature sono in corsa i consiglieri provinciale Bruno Belleggia (Montegranaro) e Antonio Albunia (Porto Sant’Elpidio), forse il consigliere comunale di Fermo, Alessandro Bargoni e addirittura il sindaco di Amandola, Giulio Saccuti.



Nella provincia di Pesaro-Urbino i consiglieri regionali uscenti Giancarlo D’Anna e Roberto Giannotti, i consiglieri provinciali Elisabetta Foschi (Urbino) e Antonio Baldelli (Pergola), il vice sindaco di Fano Mirco Carloni. Tra gli altri papabili il consigliere comunale di San Costanzo Margherita Mencoboni, il sindaco di Piobbico Giorgio Mochi, l’assessore al comune di Gradara Maria Ausilia Stramigioli, il consigliere comunale di Pesaro Massimiliano Nardelli e Fausta Monaldi dirigente del PDL di Montegrimano.



artitNella provincia di Ascoli Piceno certi i consiglieri regionali uscenti Vittorio Santori e Giulio Natali; probabili il presidente del consiglio comunale di Ascoli Piceno Umberto Trenta, i consiglieri comunali di San Benedetto Luca Vignoli e Bruno Gabrielli, tra le candidature femminili forse l’assessore di Ascoli Piceno Donatella Ferretti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2010 alle 18:42 sul giornale del 02 febbraio 2010 - 2031 letture