counter

Ucchielli: irresponsabile proporre una legge che obblighi i giovani a uscire di casa

Palmiro Ucchielli 1' di lettura 18/01/2010 - Il segretario regionale del PD Marche critica la dichiarazione del Ministro Brunetta.

“E’ una follia la dichiarazione del Ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, di istituire una legge per far uscire di casa i ragazzi a 18 anni”. Sono queste le parole del segretario regionale del PD Marche, Palmiro Ucchielli, di fronte alla dichiarazione del Ministro Brunetta che, ai microfoni di Rtl, stigmatizza la figura dei “bamboccioni”.

“Nel mio impegno precedente di presidente della Provincia di Pesaro e Urbino e di coordinatore nazionale dell’Unione delle Province Italiane per le politiche giovanili – continua Ucchielli – ho sempre sostenuto i giovani perché penso siano una risorsa strategica per il futuro delle Marche e dell’Italia. E’ compito del Governo garantire ai giovani il lavoro come è espresso nella nostra Costituzione, promuovere agevolazioni per quelli che desiderano costruire una casa e creare una famiglia, e proporre un salario minimo garantito. Critico con fermezza il comportamento demagogico di Brunetta perché è irresponsabile proporre una legge che obblighi a far uscire i giovani di casa”.


   

da Partito Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2010 alle 17:38 sul giornale del 19 gennaio 2010 - 1490 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, pesaro, palmiro ucchielli, pd, ucchielli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Jmr





logoEV
logoEV