counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

D\'Anna: quali provvedimenti per ridurre il rischio idrogeologico?

1' di lettura
1069

Giancarlo d\'anna

Interrogazione del consigliere Giancarlo D\'Anna relativa al rischio idrogeologico nelle Marche.

Il sottoscritto Giancarlo D’Anna Consigliere regionale PdL,


Premesso: che negli ultimi anni si registrano, più che in passato, fenonomeni atmosferici caratterizzati da forti temporali, cheprovocanoo: allagamenti, esondazioni, frane che comportano gravi danni erischii a cose e persone; che da un’indagine dello scorso anno di Legambiente e dipartimento della Protezione civile sul rischio idrogeologico risulta che “l’82 per cento dei comuni marchigiani ha abitazioni in aree esposte a pericolo e oltre il 70 percento presenta in tali aree addirittura fabbricati industriali, con grave rischio per i dipendenti ma anche per eventuali sversamenti di prodotti inquinanti”;


che “solo il 9 per cento dei comuni ha avviato interventi di delocalizzazione delle abitazioni dalle aree a rischio e solo il 4 per cento dei fabbricati industriali”; che dalla stessa indagine risulta “il 70 per cento dei comuni non svolge una positiva opera per la mitigazione del rischio. Tra questi, il 58 per cento delle amministrazioni non fa praticamente nulla per ridurre il rischio idrogeologico”; che tale ricerca evidenzia una situazione pericolosa per cose, persone, ambiente e occupazione; Tutto ciò premesso


INTERROGA


il Presidente della Giunta regionale per conoscere quali fattive iniziative e provvedimenti intende adottare per ridurre ed eliminare i rischi evidenziati dall’indagine Legambiente - dipartimento Protezione civile.



Giancarlo d\'anna

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2010 alle 16:06 sul giornale del 05 gennaio 2010 - 1069 letture