counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

U.S.P.: lugubre il calendario ufficiale della Polizia

2' di lettura
1213

\"Il ministero dell’Interno arruola grafici e stilisti cercandoli nei cimiteri o negli esercizi di pompe funebri. Questa e’ infatti l’idea che si sono fatti migliaia e migliaia di poliziotti ma anche di comuni cittadini, non appena visto il lugubre calendario ufficiale della Polizia di Stato per l’anno 2010\".

Non che ci aspettavamo di meglio, visti gli inguardabili almanacchi degli anni precedenti, ma stavolta davvero si e’ oltrepassata la soglia di ogni piu’ pessimistica previsione, producendo un calendarione tetro, ammantato di un colore nero funereo precursore di tristi presagi e di sciagure.



Il nuovo anno per la Polizia si apre quindi nel segno del lutto e del cattivo auspicio, con un calendario(one) cupo e malinconico, che ben si presta a molteplici interpretazioni per l’anno che verra’: nero, come sara’ infatti l’umore dei poliziotti per tutto il 2010 se non aumenteranno le retribuzioni e gli incentivi; nero, come si prevede il futuro della Polizia di stato in assenza di nuove assunzioni; nero, come il profondo buco in cui e’ sprofondato il deficit economico del comparto sicurezza, … e, nero, come il colore del pessimismo e della tristezza che ci accogliera’ ogni giorno, per 365 giorni all’anno, affisso al muro dell’ufficio sotto forma di un obbrobrio di almanacco che nulla ha a che vedere con gli splendidi calendari dei Carabinieri, dei Vigili urbani, del Corpo forestale dello Stato, della Polizia penitenziaria, della Guardia di finanza, etc., che da sempre costituiscono un ricercato elemento di arredo per uffici, negozi e abitazioni.



Certamente, ben altra sarebbe l’immagine della polizia di stato se, finalmente, la si sapesse raffigurare degnamente attraverso foto e grafiche che esprimano una bellezza e una cura del particolare che sia tale da restituire dignita’ ad una istituzione da sempre caratterizzata dai colori della vita e della legalita’, ... e non anzi da unnero corvino che toglie la speranza e suscita angoscia.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2009 alle 18:24 sul giornale del 31 dicembre 2009 - 1213 letture