Le Marche guidano la missione in India organizzata dal governo

2' di lettura 14/12/2009 - La Regione Marche guida la missione economico istituzionale delle Regioni italiane (Lazio, Trentino, Puglia, Sicilia, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Liguria) che si sta svolgendo in questi giorni in India (oggi tappa a Nuova Delhi, domani a Mumbai), in collaborazione con il ministero dello Sviluppo economico e l’Istituto per il commercio estero (Ice).

Accompagnano l’iniziativa il ministro Claudio Scajola e il viceministro Adolfo Urso. Presenti anche presidente e direttore dell’Ice, Vattani e Mamberti. La Regione Marche è presente in India – è la terza volta nell’ambito delle missioni Governo – Regioni - con una delegazione accompagnata dall’assessore Gianluca Carrabs. Compongono la squadra marchigiana 25 imprenditori operanti in diversi settori: abbigliamento e calzature, agroalimentare, meccanica, arredo, energie rinnovabili. Oltre alla componente imprenditoriale, fanno parte della delegazione Gianni Giaccaglia , amministratore unico di Svim – agenzia regionale di sviluppo, Mario Fabbri, presidente di Cosmob, Letizia Urbani, direttore di Meccano, Gisella Bianchi, direttore di Aspin 2000, azienda speciale della Camera di commercio di Pesaro e Urbino, rappresentanti di Unioncamere e di Asteria.


L’iniziativa ha già consentito alle imprese marchigiane di avviare nuove relazioni economiche e commerciali con partner indiani, attraverso incontri mirati tra imprenditori. La Regione Marche , nella veste di capofila per l’Internazionalizzazione nel tavolo Governo Regioni, ha coordinato l’organizzazione della missione, collaborando con l’Ice, oltre a gestire l’impegnativa partecipazione delle numerose imprese presenti e delle Regioni italiane. Questa missione rappresenta un momento molto importante per le relazioni tra Italia e India. L’i ntento è creare rapporti stabili e duraturi tra le Regioni indiane e italiane. Obiettivo comune è rafforzare la cooperazione tra lo Stato e le Regioni italiane in materia di promozione economica internazionale così da esportare un’immagine organica e unitaria del Paese e delle sue peculiarità.


“Le Marche – commenta Carrabs, che ha preso parte al Forum Italia India di Nuova Delhi - in qualità di Regione capofila dell’Internazionalizzazione e di coordinatrice nazionale della missione, ha avuto un ruolo importante nell’avvio di questo nuovo sistema di collaborazione e coordinamento tra Governo e Regioni”. L’India rappresenta per le Marche un partner commerciale strategico: n egli ultimi anni l’export marchigiano verso l’India è più che raddoppiato: nel 2008 le esportazioni dalle Marche verso l’India hanno fatto registrare un +20% rispetto alla media nazionale del +3%. Per questo è in progetto l’avvio di un desk operativo con sede a New Delhi creato per assistere le imprese marchigiane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2009 alle 15:28 sul giornale del 15 dicembre 2009 - 646 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche





logoEV