counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Andrea Pieralisi è il nuovo Ad della Monteschiavo spa

2' di lettura
2588

Conferenza stampa del presidente della Monteschiavo spa ing. Gennaro Pieralisi per un saluto di commiato all’amministratore delegato uscente Gianluigi Calzetta che da oggi è in pensione e per la presentazione del nuovo amministratore delegato nella persona di Andrea Pieralisi.

L’occasione è servita al presidente anche per annunciare una profonda trasformazione della società che dal primo gennaio prossimo non avrà più la forma giuridica di “spa” ma di azienda agricola che incorporerà i 14 dipendenti della cantina Monteschiavo ed i 53 dell’azienda agricola. Il cambiamento della struttura non solo prevederà un nuovo forte investimento per rilanciare i prodotti Monteschiavo (anche il logo sarà mutato come la filosofia della comunicazione e del marketing), ma questo comporterà, attraverso questa filosofia, una esaltazione della filiera corta che parte dalla terra che produce olio ed uva, per la lavorazione nelle cantine aziendali, per poi passare al commercio. Tutto questo per esaltare la marchigianità del prodotto legato alla terra a cui appartiene e per far comprendere che anche la nostra terra, la Vallesina, produce beni di consumo di alta qualità.

Ma questo discorso non abbraccerà solo il vino, ma anche per l’olio e Gennaro Pieralisi ha dimostrato un pizzico di orgoglio, quando, annunciando l’ingresso in società di Andrea Pieralisi, ha detto:” è ora che i giovani della famiglia incomincino a metterci la loro faccia”. Andrea Pieralisi, 39 anni, sposato, padre di una bella bambina, nel rispondere alle domande dei giornalisti non ha mostrato alcun tentennamento; ha fatto subito comprendere quanto sia già profondo conoscitore della “materia vino” come della coltivazione dell’olivo. La Monteschiavo ha oggi ben 47 mila alberi di varietà diverse di olivo sparse sul un territorio molto vasto della vallata dell’Esino e a tal proposito è stato annunciato che quest’anno la produzione olearia non solo della Monteschiavo, ma di tutto il comparto marchigiano, sarà inferiore di oltre un terzo di quello della passata stagione.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2009 alle 21:55 sul giornale del 24 novembre 2009 - 2588 letture