Polonia e Marche unite dalla passione per il volley

skowronska 1' di lettura 19/11/2009 - Viaggio premio nelle Marche per una trentina di ragazzi polacchi (11-13 anni), vincitori del megatorneo organizzato da tre anni in Polonia dalla locale filiale della Ferrero nell’ambito del progetto internazionale Kinder + Sport.

Sulla via del ritorno da Macerata, meta della comitiva in visita al connazionale Sebastian Swiderski testimonial del torneo, il gruppo, capeggiato dal dirigente della Federazione polacca Wojciech Czayka, ha assistito ad un allenamento della Scavolini, nella quale milita un altro idolo dello sport polacco quale Kasia Skowronska.


Il progetto Kinder + sport relativo al volley ha coinvolto quest\'anno in Polonia ben 15.000 alunni, maschi e femmine, delle scuole medie inferiori, per un totale di 3.500 squadre e di 16 federazioni regionali impegnate nell\'organizzazione. Le finali si sono svolte a Katowicze, in concomitanza con i campionati europei vinti dalla nostra nazionale: per tre giorni, 700 ragazzi si sono misurati in combattuti tornei 2 contro 2, 3 contro 3 e 4 contro 4, per poi assistere alle partite decisive dei campionati europei.


Un\'esperienza indimenticabile, cui ha fatto seguito il viaggio in Italia e l\'incontro con Swiderski e Skowronska. \"La pallavolo in Polonia è lanciatissima - ci ha spiegato Czayka -, anche più dello stesso calcio. Polsat, il principale canale privato in chiaro, trasmette partite in diretta praticamente tutti i giorni della settimana\".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2009 alle 14:14 sul giornale del 20 novembre 2009 - 799 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, pesaro, Scavolini





logoEV
logoEV