counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Rc: la capacità di ascoltare è il discrimine che può qualificare il centro-sinistra

1' di lettura
887

giuliano brandoni

\"Paradossalmente potrebbe non avere torto il presidente della Confindustria Andreani. Non certo per le petulanti richieste di azzeramento dell\'Irap regionale, quanto perché la modulazione di questa imposta è comunque di scarsa efficacia nell\'indirizzare le politiche anticrisi\".

La sua rigidità strutturale infatti la rende cieca e poco flessibile come strumento programmatorio. E\' quindi il momento del confronto delle opzioni. I dieci milioni circa di minori entrate che la riduzione dell\'Irap prevista nella proposta di bilancio della giunta regionale produrrebbe, potrebbero invece, se introitati, essere più efficacemente utilizzati in politiche attive per l\'occupazione. Bisognerà capire infatti il risultato occupazionale di questa proposta e misurarlo con iniziative alternative, il finanziamento della legge sulla cooperazione per i lavoratori delle aziende in crisi, il sostegno a filiere dell\'economia ambientale e delle reti di quella cosiddetta no profit, un intervento contro la precarietà centrato su misure di reddito sociale capace di rispondere a quegli oltre centomila lavoratori che nella nostra regione si trovano in quella disagiata condizione o hanno già definitivamente perso il lavoro.



E\' bene perciò che nelle prossime settimane il dibattito sulle priorità del bilancio regionale, soprattutto sul terreno della politica economica, registri l\'opinione di altri protagonisti e valuti anche altre proposte. I lavoratori sui tetti non sono solo il segno di una crisi gravissima ma rappresentano anche una proposta, quella di un intervento pubblico forte, coerente e programmato.



La capacità di ascoltare, interpretare questa domanda, più che la titubanza nei confronti di un padronato che reitera proposte egoistiche e autoreferenziali, è la cifra e il discrimine che può qualificare il centro-sinistra. Il gruppo consiliare di Rifondazione si farà portavoce in questa fase di dibattito consiliare di questo punto di vista e di questa riflessione.



giuliano brandoni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2009 alle 15:45 sul giornale del 13 novembre 2009 - 887 letture