counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'

Presentato il meeting internazionale \"L\'Europa con l\'Africa\"

2' di lettura
1338

gian mario spacca

Prenderà il via venerdì 13 novembre il meeting internazionale \"L\'Europa con l\'Africa\", grande convegno che si svolge a dieci anni dall\'avvio del dialogo istituzionale tra l\'Unione Europea e l\'Africa e dal lancio degli \"Obiettivi di Sviluppo per il Millennio\" da parte dell\'Onu.

Prenderà il via il prossimo venerdì 13 novembre il meeting internazionale \"L\'Europa con l\'Africa\", grande convegno che si svolge a dieci anni dall\'avvio del dialogo istituzionale tra l\'Unione Europea e l\'Africa e dal lancio degli \"Obiettivi di Sviluppo per il Millennio\" da parte dell\'Onu. Tra questi, vanno ricordati l\'impegno per l\'eliminazione della povertà e per la promozione dell\'istruzione primaria per tutti i bambini e le bambine dei paesi africani, la drastica riduzione della mortalità infantile e il miglioramento globale della qualità dalla vita. Questi grandi obiettivi, secondo quanto scritto nella \"Dichiarazione del Millennio\", dovranno essere raggiunti entro il 2015.



Il direttore del Coordinamento nazionale enti locali per la pace e i diritti umani, Flavio Zotti, parla di una \"grande iniziativa corale che nasce da una consapevolezza: mai come ora siamo chiamati a fare i conti con le sfide del nostro tempo\". Zotti ricorda anche l\'appello del Presidente della Repubblica che, in occasione della \"Giornata dell\'Africa\" festeggiata lo scorso 28 maggio, ha ribadito che le drammatiche questioni di un così grande continente non possono essere affrontate dalle potenze industriali soltanto con la retorica. \"Il Presidente Napolitano è stato molto chiaro su questo punto, e dovremo essere in grado di ascoltare le proposte delle tantissime persone che arriveranno dall\'Africa partendo dal presupposto che non si tratta di opere di carità, ma di opportunità per crescere reciprocamente\".



Il sindaco di Ancona, Fiorenzo Gramillano, ha espresso la sua soddisfazione per l\'organizzazione di questo meeting, che è anche \"una grande occasione per la nostra città per mettersi a disposizione della comunità internazionale. Abbiamo l\'opportunità di creare i presupposti per una nuova prospettiva nei confronti dell\'immigrazione, che non sia solo quella dei servizi sociali e dell\'ermaginazione\". Il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, ricorda invece che \"la nostra regione ha attivato negli ultimi anni 36 progetti di cooperazione con l\'Africa, e con questo meeting viene riconosciuto il nostro impegno di solidarietà nei confronti di un continente troppo spesso ignorato o dimenticato. Per rispondere alle sfide del millennio occorrerà valorizzare una via nuova, che passa attraverso una grande responsabilizzazione di tutti i livelli, dalle istituzioni ai cittadini\".




gian mario spacca

Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2009 alle 16:57 sul giornale del 10 novembre 2009 - 1338 letture