counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Pogas Live, seconda al Com-pa di Milano

2' di lettura
1550

Pogas Live

Guardarli diritto negli occhi, i giovani. Parlare loro, saperli coinvolgere, con un linguaggio diretto e immediato. Un linguaggio multimediale, innovativo, un percorso di fantasia e idee al servizio dell’informazione. E così Pogas Live, il format promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili della Regione Marche e realizzato dalla società di comunicazione Segni e Suoni di Ancona, ha guadagnato il secondo posto sul podio del Com-pa di Milano, il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese.

Su 92 pubbliche amministrazioni selezionate in tutta Italia, Pogas Live è arrivata seconda come canale tematico ma prima come prodotto multimediale destinato ai giovani. “Davvero un bel lavoro, bravi e complimenti per lo sforzo comunicativo e per l’entusiasmo dimostrato” ha commentato il ministro Renato Brunetta mentre consegnava il premio alla delegazione marchigiana. Ennesimo riconoscimento per la nostra regione, con due motivazioni prestigiose: “Per la vivacità della conduzione e l’innovazione grafica, per aver messo in primo piano con grande efficacia temi sociali e giovanili soprattutto nel rapporto con la Pubblica Amministrazione e gli enti locali”.

Successo importante della trasmissione on line sul sito dell’assessorato alle Politiche giovanili – www.pogas.marche.it – e in chiaro sull’emittente regionale Tvrs. “É una trasmissione rivolta ai giovani ma soprattutto fatta dai giovani – ha commentato l’assessore alle politiche giovanili della Regione Marche Sandro Donati – qui sta l’aspetto più innovativo di Pogas Live”. Grande risultato quindi per le Marche e per una eccellenza della comunicazione regionale ottenuto grazie alla qualità di un prodotto quindicinale nato per raccontare i giovani in modo nuovo, dinamico e accattivante: servizi sulle tematiche giovanili legate all’attualità e alla cronaca, rubriche, appuntamenti. Più le interviste a personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo, dello sport: tra loro i marchigiani Giovanna Trillini, Neri Marcoré, i Gang, ma anche Gigi proietti, Gabriella Pession, la PFM e molti altri ancora….


Pogas Live

Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2009 alle 11:28 sul giornale del 05 novembre 2009 - 1550 letture