counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Vini, oli e acque del maceratese: una \'carta\' sui tavoli dei ristoranti

2' di lettura
879

Trentuno tipologie di vino raccolte in nove “Doc” e “Docg”, sette oli monovarietali da cui si ottengono ottime “miscele” di extravergine, cinque acque minerali di altrettante sorgenti naturali sparse sul territorio.

Sono questi i contenuti della prima “Carta dei vini, degli oli e delle acque della provincia di Macerata” realizzata dall’Amministrazione provinciale e dalla Camera di Commercio che è stata consegnata ai ristoratori ed albergatori in occasione di “Cibaria”, la rassegna dell’enogastronomia e della ristorazione che si è svolta a Villa Potenza di Macerata.

All’incontro con gli operatori sono intervenuti l’assessore provinciale, alle attività produttive, Patrizio Gagliardi e il presidente camerale, Giuliano Bianchi, in rappresentanza dei due enti promotori della “Carta” ed Enzo Gironella per conto dell’A.I.S., l’associazione dei sommelier che ha collaborato nella stesura dei contenuti. All’elegante opuscolo, destinato alle tavole di tutti i ristoranti della provincia di Macerata, è stato dato un titolo, “I preziosi naturali”. Un titolo che vuole sottolineare come i vini, gli oli e le acque siano “frutti” naturali della terra maceratese e siano “preziosi” nell’esaltare i sapori della tavola.

Gagliardi e Bianchi – parlando agli operatori presenti – hanno sottolineato come la “Carta” abbia una doppia finalità: far crescere il consumo dei prodotti locali nei ristoranti della provincia di Macerata, offrire a ristoratori ed albergatori uno strumento per presentare all’ospite, in modo sintetico, ma completo, il patrimonio qualitativamente ricco di vini ed oli che il territorio offre, così come le acque minerali locali, che oggi sono – a torto – poco presenti sulle tavole dei ristoranti. “Scegliere le produzioni locali di qualità – è stato ricordato durante l’incontro - significa anche premiare chi vi ha investito, valorizzare la nostra terra e guardare al futuro con positività, ancorati a radici ben salde delle tradizioni”.

La “Carta”, oltre alle etichette e tipologie di acque, oli e vini, riporta l’elenco completo dei produttori maceratesi: 37 oleifici e frantoi, 36 produttori vitivinicoli, 5 aziende di imbottigliamento di acque minerali.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2009 alle 13:28 sul giornale del 04 novembre 2009 - 879 letture