counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Conti pubblici: la Regione presenta lo studio sui dipendenti

2' di lettura
1009

euro

Il prossimo 5 novembre ad Ancona, alle 9 alla Loggia dei Mercanti, la Regione Marche presenta il volume “L’Italia secondo i Conti Pubblici Territoriali (CPT): i flussi finanziari nella Regione Marche”.

La pubblicazione raccoglie i risultati di un percorso pluriennale di studi sulle grandezze finanziarie del settore pubblico, nella sua accezione più ampia e di approfondimenti a livello regionale dell’andamento delle principali categorie di spesa e di entrata, mettendole a confronto con le contemporanee tendenze a livello nazionale.


“L’azione del policy maker – spiega l’assessore regionale al bilancio Pietro Marcolini – richiede la conoscenza di dati e la comprensione delle loro tendenze e significati. In questa ottica è nato anni fa un progetto di collaborazione tra il Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica del Ministero dello sviluppo economico e le Regioni italiane, per la creazione di una banca dati unica in Italia che raccogliesse i flussi finanziari territorializzati di tutto il settore pubblico allargato. E oggi, nella prospettiva di un sano federalismo, l’esigenza di uno strumento di confronto e analisi tra le regioni, appare tanto più imprescindibile e necessario”.


L’iniziativa, ha infatti lo scopo di implementare la banca dati dei Conti Pubblici Territoriali al fine del consolidamento dei bilanci pubblici e alla misurazione delle risorse finanziarie sui relativi territori regionali. Nella ricerca sono compresi oltre ai dati relativi ai tradizionali enti istituzionali anche quelli relativi agli enti dipendenti (Arpam, Assam, Ersu) e alle società partecipate (Prometeo, Gorgovivo, Anconambiente, Svim, Interporto, Aerdorica, Cis, Aspes). Il Nucleo regionale si è occupato infatti della rilevazione dei flussi finanziari dei soggetti sub regionali e locali, analizzando e riclassificando i bilanci, dal 1996 al 2007, relativi a circa 120 enti e società. Nel 2007 il totale della spesa consolidata dell’intero Settore Pubblico Allargato nelle Marche è stato pari a 19,95 milioni di euro a prezzi costanti 2000. A livello medio pro capite, il valore nelle Marche si posiziona attorno a 12,9 mila euro, quindi inferiore sia al valore del Centro (15,9) che a quello del Nord (14,6).


Il convegno sarà introdotto dall’assessore al bilancio della Regione Marche Pietro Marcolini, proseguirà con approfondimenti curati dall’Area finanziaria della amministrazione regionale e dai rappresentanti delle varie realtà territoriali coinvolte. Interverrà anche il presidente della Regione Gian Mario Spacca . Lo scorso anno le Marche avevano partecipato al progetto pilota di realizzazione e presentazione della monografia; quest’anno sono la prima Regione che presenta lo studio aggiornato ai bilanci 2007.



euro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2009 alle 18:41 sul giornale del 04 novembre 2009 - 1009 letture