counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Prc: nessun incarico a chi è stato condannato per reati contro la pubblica amministrazione

1' di lettura
833

prc

Il gruppo consiliare di Rifondazione Comunista ha presentato una proposta di legge a propria iniziativa che modifica la legge regionale 20/2001.

Questa proposta, se approvata, inibirà la possibilità di conferire incarichi a quanti abbiano subito condanne definitive per reati commessi contro la pubblica amministrazione. E\' una proposta semplice, che sta dentro la più articolata iniziativa del gruppo PRC per introdurre nella legislazione parametri e vincoli che avvicinino la politica all\'esigenza di sobrietà e di etica che viene dalla società.



E\' anche però un modo concreto di praticare un\'azione di contrasto al berlusconismo imperante fatto di lodi salva inquisiti, di scudi fiscali e condoni che premiano gli evasori. Potrà essere, questa proposta, un contributo alla riflessione programmatica che tutto il centro sinistra dovrà fare in vista anche della prossima legislatura.



Leggi come questa, che non costano nulla, ma che possono avere un grande valore ristabilendo il principio della trasparenza e della deontologia nell\'assumere pubblici incarichi, possono certamente aiutare e fortificare la fiducia dei cittadini verso le istituzioni.



Scarica il pdf modifica la legge regionale 20/2001


prc

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2009 alle 17:20 sul giornale del 03 novembre 2009 - 833 letture