counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Razionalizzazione uffici postali: danni sul piano economico-sociale

1' di lettura
775

gianmariospacca|

La lettera che il presidente Gian Mario Spacca ha inviato all’amministratore delegato di Poste Italiane Spa Massimo Sarmi in merito alle indiscrezioni trapelate relative alla razionalizzazione di alcuni uffici postali nella province di Ancona e Macerata.

Sono giunte alla mia attenzione alcune insistenti e preoccupate voci in merito alla possibile imminente chiusura pomeridiana di alcuni uffici postali nelle province di Ancona e Macerata, nell’ambito di un piano complessivo di riorganizzazione e razionalizzazione dei servizi offerti territorialmente da Poste Italiane Spa. Pur comprendendo la necessità di operare scelte, a volte difficili, nell’obiettivo di ottimizzare le risorse a disposizione, tuttavia ritengo che il territorio e le comunità locali non debbano pagarne il prezzo in termini di depauperamento di offerte e servizi con effetti deleteri sul piano economico e sociale.



Le progettate chiusure pomeridiane nei comuni di Porto Recanati, Camerino, Matelica, Tolentino e Loreto provocheranno, se rese operative, situazioni di gravi difficoltà per gli operatori economici, per i cittadini residenti e per i turisti che gravitano nel territorio. In particolare mi preme sottolineare che la chiusura dell’ufficio postale di Loreto rappresenterebbe un gravissimo danno, sia in termini economici che di immagine, non solo per il territorio della città mariana, ma per l’intera Regione, che vede in Loreto, “prima inter pares ” un indiscutibile riferimento turistico e religioso, capace di attirare interesse e risorse, per il mantenimento delle quali dobbiamo tuttavia garantire adeguati servizi ed infrastrutture.



Alla luce di tali considerazioni ritengo necessaria un’ulteriore approfondita valutazione delle scelte aziendali che, pur necessarie, non possono essere operate contro il territorio. Un saluto cordialissimo.



gianmariospacca|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2009 alle 17:04 sul giornale del 30 ottobre 2009 - 775 letture