counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ecco la Giornata del Risparmio e l’iniziativa Occhi aperti

2' di lettura
711

cittadinanzattiva

Il 31 ottobre si celebra in tutto il mondo al Giornata Mondiale del risparmio. Nel quadro della giornata, quest’anno verrà inserito anche il progetto Occhi aperti! Nell’ambito di tale iniziativa, che il nostro movimento organizza su tutto il territorio nazionale, in alcune realtà verrà anche attivata una partnership con le associazioni impegnate direttamente nella lotta all’usura.

Cittadinanzattiva di Jesi e il PIT servizi di Chiaravalle, mettono a disposizione per l’evento la sede di Jesi, P.za San Francesco, 1, presso i locali della Circoscrizione II ovest, (presenti: Franco Rosini, V. Segretario Regionale - coordinatore territoriale; Mariella Ceccarelli, responsabile PIT servizi Chiaravalle; Mario Antonelli, collegio Procuratori dei cittadini), dove: verrà organizzato un momento di visibilità locale la mattinata di sabato 31 ottobre prossimo, dalle ore 9:00 alle ore 12:30, durante il quale sarà attivo un servizio di informazione sui temi di interesse della campagna, attraverso distribuzione di materiali;

Sarà fornita assistenza ai cittadini in tema di servizi finanziari. Il Progetto Occhi aperti! nel quadro della Giornata del Risparmio. Durante la stessa mattinata verrà anche presentato il progetto Occhi aperti! Il progetto nasce dalla volontà di facilitare l’esercizio dei diritti dei consumatori e la conoscenza dei comuni strumenti di tutela in materia di pratiche scorrette e di garanzie post-vendita, nonché l’educazione nell’uso di strumenti creditizi, anche al fine di evitare i rischi dell’ indebitamento delle famiglie.

Il progetto Occhi aperti! ha pertanto come obiettivi: la diffusione ai cittadini dell’informazione in materia di pratiche commerciali scorrette (artt. 18 – 27 quater del codice del Consumo); l’informazione ai cittadini in materia di garanzie post-vendita (artt 128 e ss del Codice del Consumo); l’assistenza e consulenza ai consumatori e utenti in materia di pratiche commerciali scorrette e garanzie post-vendita; l’informazione e formazione offerte ai consumatori utenti in materia di uso di strumenti creditizi. Il risultato finale sarà quello di rendere i cittadini, su tutto il territorio nazionale e in ciascun capoluogo, pienamente informati e consapevoli dei propri diritti in quanto cittadini-consumatori.


cittadinanzattiva

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2009 alle 13:16 sul giornale del 30 ottobre 2009 - 711 letture