counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pesaro: torna Azzurro d’amare, due mesi per scoprire il pesce azzurro

2' di lettura
708

pesce azzurro

Due mesi per conoscere, apprezzare, sapere acquistare e degustare il pesce azzurro. L\'assessorato allo sviluppo economico, turismo, sport e gioco del Comune di Pesaro ripropone \"Azzurro d\'amare\", il progetto diffuso che ha come obiettivo la sensibilizzazione all\'acquisto e al consumo di pesce azzurro, rivolto alle scuole e alla città.

Giovedì 29 ottobre, alle ore 9, Otello Renzi, presidente dell\'Ais (Associazione italiana sommelier) delle Marche e noto ristoratore, terrà una lezione all\'enoteca Rossini di Pesaro (palazzo Gradari via Rossini) ai ragazzi della scuola media Alighieri di Pesaro. Argomento delle lezione: riconoscere la freschezza del pesce azzurro, le tecniche di preparazione e di cucina, con degustazione finale.


\"Il nostro obiettivo – spiega l’assessore allo sviluppo economico, turismo, sport e gioco Enzo Belloni - è quello di promuovere un consumo consapevole, rendendo partecipi i ragazzi della filiera produttiva di un alimento sano, che ci appartiene culturalmente e che dobbiamo riscoprire. Su questo tema coinvolgeremo anche la città con promozioni in pescheria e un momento di degustazione in piazza del Popolo\". Il progetto è partito con due appuntamenti molto riusciti: la lezione tenuta alla Dante Alighieri dalla biologa del Laboratorio di Biologia marina di Fano Serena Giannattasio, che con l\'ausilio di diapositive ha proposto ai ragazzi un affascinante viaggio in fondo al mare, e un incontro tra gli studenti delle classi 2 B e 2 E dell\'Alighieri accompagnati dagli insegnanti Nadia Lucarini, Ferdinando Barbato e Liliana Marroni, i pescatori e la Capitaneria di Porto.



Guido Marcolini, pescatore di Pesaro, ha raccontato le tecniche di pesca del pesce azzurro, ovvero con le volanti, due barche che calano le reti assieme dopo avere individuato i branchi di pesce con una telecamera subacquea, o con la lampara, imbarcazione dotata di luce che attira i pesci ma che può operare però solo in assenza della luce lunare. Il primo maresciallo Domenico Mongelli ha invece presentato il piano di soccorso in mare parlando anche di \"Ognitempo\", la motovedetta inaffondabile, autorialzabile in caso si rovesci in acqua, in dotazione alla capitaneria di porto di Pesaro e in grado di operare con ogni condizione del mare. Martedì 4 novembre appuntamento al laboratorio di Biologia marina di Fano, per una lezione col professor Corrado Piccinetti, mentre mercoledì 11 novembre ci sarà la sfida del pesce azzurro all\'istituto alberghiero Santa Marta. Il progetto si concluderà con la pubblicazione di racconti, poesie e disegni realizzati dai ragazzi sul tema.



pesce azzurro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2009 alle 13:27 sul giornale del 29 ottobre 2009 - 708 letture