counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Senigallia: scoperti con la cocaina in auto, in manette tre spacciatori

1' di lettura
753

roberto cardinali e vincenzo mastronardi

Importavano la cocaina che al momento sembra scarseggiare sul “mercato” senigalliese. In manette sono finiti due senegalesi e un operaio di San Benedetto del Tronto.

Da tempo i militari della compagnia di Senigallia stavano tenendo d\'occhio M.G., 21 enne senegalese residente a Fano, che lunedì è arrivato in scooter al centro commerciale il Maestrale. Qui è salito a bordo di una Peugeot 307 dove ad aspettarlo c\'era P.F., connazionale di 33 anni, residente a Martinsicuro, e D.B., operaio incensurato di 28 anni di San Benedetto.


I militari hanno seguito l\'auto fino al parcheggio della scuola di via Cupetta (dove forse i tre si erano diretti per smerciare la droga) dove è scattato il controllo. Nel vano del cambio i carabinieri hanno rinvenuto 50 grammi di cocaina. Dalla perquisizione nell\'abitazione di D.B. sono saltati fuori altri 5 grammi della droga. I tre sono stati arrestati con l\'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.





roberto cardinali e vincenzo mastronardi

Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2009 alle 19:51 sul giornale del 28 ottobre 2009 - 753 letture