counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Angeli di Rosora: paese sotto choc, sequestrato l\'operaio Andrea Uncini

1' di lettura
2153

passamontagna ladro furto rapina rapire

Andrea Uncini, operaio 46enne di Angeli di Rosora, è stata rapito attorno alle 19.30 di martedì nella sua abitazione di Contrada Pratelli.

I carabinieri della Compagnia di Jesi e del Comando provinciale di Ancona stanno perlustrando Angeli di Rosora e le campagne limitrofe per rintracciare la Mercedes di colore bianco a bordo della quale sono fuggiti i due rapitori che alle 19 hanno prelevato dalla sua abitazione Andrea Uncini. Un rapimento forse a scopo estorsivo.

L’uomo, operaio di 46 anni, è stato rapito mentre si trovava in casa assieme alla moglie. I due malviventi, incappucciati, hanno fatto irruzione nell’abitazione passando da una finestra. Poi, hanno braccato l’uomo, lo hanno stordito con un arnese che emana scariche elettriche. Una volta reso inerme, lo hanno caricato sull’auto e sono sfrecciati via, tutto sotto gli occhi terrorizzati della moglie. Pochi interminabili istanti di paura.

Al momento, le forze dell’ordine stanno battendo la zona palmo a palmo per individuare la macchina. Sono stati istituiti posti di blocco e controlli su tutto il territorio.

Difficile capire il movente di questo assurdo rapimento. Alla donna non sono ancora giunte richieste di riscatto. E la famiglia, modesta, non avrebbe una liquidità tale da indurre l’ipotesi di un sequestro di persona a scopo estorsivo.

Tra le possibilità avanzate nel piccolo paesino collinare, anche quella di uno scambio di persona: gli Uncini sono tre fratelli, di cui uno particolarmente benestante.
Le indagini continuano serrate, nessuna pista sembra al momento essere scartata.


passamontagna ladro furto rapina rapire

Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2009 alle 20:26 sul giornale del 28 ottobre 2009 - 2153 letture