counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nasce il libretto sanitario sportivo informatizzato

2' di lettura
947

sport

Diventa attivo da oggi su tutto il territorio marchigiano il Registro Regionale Informatico Centralizzato (RRIC) - Libretto sanitario sportivo - Registro Epidemiologico della Regione. La presentazione ufficiale si è svolta questa mattina, ad Ancona. La Zona Territoriale 7 di Ancona, tramite l’Unità operativa di Medicina Dello Sport e Promozione dell’attività fisica, è coordinatrice del progetto esecutivo e gestionale.

In pratica, tutte le strutture sanitarie pubbliche e private in regime di autorizzazione/accreditamento, all’atto del rilascio della certificazione di idoneità alla pratica sportiva agonistica, dovranno tempestivamente o al massimo entro il mese di effettuazione, registrare l’idoneità nell’apposito RRIC delle idoneità sportive che sostituisce su tutto l’ambito regionale il “Libretto sanitario dello sportivo”.

“Si tratta – ha spiegato il dottor Francesco Di Matteo, responsabile della U.O. di Medicina dello Sport e Promozione dell’attività fisica - Z.T. 7 Ancona ASUR MARCHE e coordinatore del progetto - di uno strumento fondamentale di consultazione e di analisi su scala regionale dei reali bisogni del movimento sportivo marchigiano. Le Marche sono le uniche in Italia a possedere tale Registro che andrà a costituire una potente banca dati utile al monitoraggio dello stato di salute di larga parte della popolazione e uno strumento di rete tra gli operatori del settore”.

“Il registro – ha continuato il dirigente regionale alla Sanità pubblica, Giuliano Tagliavento – allo stesso tempo contribuisce ad esercitare una funzione di vigilanza e controllo sul rilascio delle certificazioni”.

Collegandosi al sito www.Marcheinsalute.it > Medicina dello sport > RRIC l’elenco sarà consultabile da parte di soggetti ed enti preposti, permettendo allo stesso tempo ai medici autorizzati di consultare un apposito settore WEB dove accedere anche ad informazioni di tipo clinico-strumentale.

In caso di non idoneità o accertamenti strumentali aggiuntivi sarà annotato anche il codice diagnostico (ICD 9) che ha determinato il parere negativo o la motivazione degli accertamenti integrativi richiesti e si andrà così a creare una sezione separata della banca dati che costituirà il Registro epidemiologico delle patologie sportive della Regione Marche. Il personale sanitario interessato potrà richiede la password di accesso al RRIC WebWinners al seguente indirizzo: Z.T. 7 Ancona – ASUR Marche, U.O. Medicina dello Sport e Promozione attività fisica, viale della Vittoria, 6 - ANCONA.


sport

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2009 alle 11:41 sul giornale del 27 ottobre 2009 - 947 letture