counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancora sangue sulle strade: morti due pensionati

2' di lettura
1045

Ancora sangue sulle strade. Muoiono Elio Ambrosi, 76enne di Ancona, e Walter Melelli, 85 anni, ingegnere in pensione di Agugliano. Il primo incidente stamattina giovedì 22 lungo la strada Statale 16 all\'altezza del Carrefour alle ore 9.40; il secondo intorno alle 11.30 a Camerata Picena.

Ancora sangue sulle strade. Muoiono un 76enne di Ancona, Elio Ambrosi, brigadiere della Guardia di Finanza nel Porto di Ancona in pensione, e Walter Melelli, 85 anni, ingegnere di Agugliano, anch\'egli in pensione.


Il primo incidente stamattina giovedì 22 alle 9.40 lungo la strada Statale 16 all\'altezza del Carrefour, uno scontro frontale tra la Fiat Punto di Elio Ambrosi ed una Ford Mondeo guidata da C.L., ventenne di Fano. Sembra che il giovane stesse effettuando diversi sorpassi fino a quando, tradito forse dall\'asfalto reso viscido dalla pioggia, è finito sulla corsia opposta e ha impattato con la Fiat Punto. L\'anziano, rimasto intrappolato dalle lamiere, è stato estratto dalle squadre dei Vigili del Fuoco di Ancona e Osimo dalla propria macchina sbalzata nell\'urto in un fosso al lato della carreggiata. Immediato l\'intervento delle ambulanze della Croce Gialla di Camerano e Ancona Soccorso. Il 76enne, ancora cosciente, è stato trasportato in elicottero fino all\'ospedale Torrette di Ancona, ma per lui purtroppo non c\'è stato nulla da fare. E\' morto per un grave trauma toracico, prima che i medici potessero operare su di lui un intervento chirurgico. Lievi ferite per il giovane fanese.


Il secondo incidente mortale si è verificato alle 11,30 a Camerata Picena. La Wolkswagen Polo di Walter Melelli, in pensione dopo una vita da ingegnere della Motorizzazione Civile, proveniente da Polverigi e diretto verso Chiaravalle sulla Sp9, è andata a impattare contro la Bmw di un 40enne di Monsano. L\'urto è avvenuto all\'incrocio e la motivazione dell\'incidente sembra sia da ravvisarsi in una mancata precedenza. L\'anziano ha perso i sensi mentre la sua macchina prendeva fuoco. Un camionista e un vigile del fuoco fuori servizio di passaggio hanno prestato i primi soccorsi, spento il focolaio di incendio e estratto l\'uomo dall\'abitacolo. Sul posto la polizia municipale dell’Unione dei Comuni e la Croce Gialla. Melelli è stato trasportato a Torrette con eliambulanza ma è morto appena giunto in ospedale. Lievi ferite per l\'altro automobilista.


Su entrambi i sinistri ha effettuato le dovute rilevazioni la Polstrada di Ancona che ricostruirà cause e dinamiche.



Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2009 alle 18:42 sul giornale del 23 ottobre 2009 - 1045 letture