counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Svincolo stradale collegamento all’Interporto di Jesi, accelerazione dei lavori

1' di lettura
870

terminal interporto jesi

La realizzazione dello svincolo stradale di collegamento dell’Interporto di Jesi con la Statale 76 procede velocemente. Il crono programma dell’intervento segnala un avanzamento dei lavori attorno al 35 per cento rispetto a quanto stabilito.

Un’accelerazione che richiede la firma di un “verbale di accordo” tra la Regione Marche e l’Anas (ente attuatore) per regolamentare i flussi finanziari legati al monitoraggio dell’opera. Su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Lidio Rocchi, la Giunta regioanle ha approvato lo schema dell’atto e incaricato il dirigente di settore a sottoscriverlo.


“La struttura intermodale di Jesi sta acquisendo sempre maggiore operatività e potrà presto svolgere il previsto ruolo a sostegno dell’economia marchigiana – commenta Rocchi – Il collegamento stradale, in corso di ultimazione, rafforzerà la fruibilità dell’Interporto e la sua collocazione strategica, rendendolo uno snodo essenziale a servizio della crescita del porto di Ancona e dell’Aeroporto delle Marche”.


I lavori dello vincolo sono stati consegnati il 18 settembre 2008, con scadenza 29 giugno 2010. L’Anas ha redatto il progetto, appaltato all’impresa Aleandri di Bari. Rispetto ai 20 milioni previsti, la realizzazione dell’opera richiede 16 milioni e 656 mila euro. Il finanziamento Anas copre 1 milione e 335 mila euro, mentre i restanti 15 milioni e 321 mila euro sono a carico della Regione (fondi Cipe).



terminal interporto jesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2009 alle 13:59 sul giornale del 21 ottobre 2009 - 870 letture