Cineturismo e film commission: le Marche al cinema di Roma

fiffxx 2' di lettura 20/10/2009 - Ancora appuntamenti prestigiosi per la Regione Marche e la sua Film Commission. A Roma, nell’ambito del Festival Internazionale del Cinema, sarà portata una duplice testimonianza.

Oggi, in occasione del convegno sul Cineturismo, la responsabile di Marche Film Commission, Anna Olivucci, parlerà a un pubblico internazionale dell’esperienza degli studi condotti sull’immagine delle Marche nel cinema, cominciati più di 15 anni fa con Massimo Conti.


“Strettamente legate a questa riconoscibilità filmica” – afferma l’assessore regionale alla Cultura e al Turismo, Vittoriano Solazzi – “sono le prospettive cineturistiche della Regione Marche, ovvero la possibilità di sperimentare flussi turistici innovativi, complementari a quelli già noti e ben avviati: è un turismo potenziale importante, agganciato alle immagini suggestive delle storie raccontate nei film che portano insite la curiosità e il desiderio di scoprire con i propri occhi i luoghi che hanno fatto da set, trasformando così un luogo in una location e quest’ultima in destinazione turistica”. “E’ il caso di ricordare – dice Olivucci - che stanno per iniziare le riprese de ‘L’Erede’, un film girato quasi interamente sui Sibillini, che dunque veste e parla marchigiano. Il nostro territorio sembra dunque avviato a non essere più ‘le Marche in prestito’ come venivano definite nella Filmografia marchigiana e mostrate nel film ‘La ragazza con la pistola’ di Mario Monicelli, dove una ‘sicula emancipata’ Monica Vitti s’imbarca dal Porto di Brighton con il Duomo di Ancona ben visibile sullo sfondo dell’inquadratura”.


Giovedì 22 ottobre, alla presenza di presidenti di Regione - Piero Marrazzo per il Lazio, Nichi Vendola per la Puglia, Mercedes Bresso e Roberto Formigoni rispettivamente per il Piemonte e la Lombardia, e Raffaele Lombardo, governatore della Regione Sicilia - ma anche dei responsabili della Fondazione Rossellini per l’Audiovisivo, docenti dell’Università La Sapienza, esperti di tax credit/tax shelter e qualificati professionisti del settore, Marche Film Commission interverrà nella sessione “Le film commission in Italia: esperienze e prospettive”, all’interno del convegno “Il Cinema delle Regioni”, cui è dedicata la seconda giornata degli Stati Generali del Cinema, nell’ambito del Festival Internazionale del Cinema di Roma. Sarà l’occasione per MFC di esprimersi quale soggetto emergente fortemente determinato a crescere e preparato ad attivare attorno a sé nuove forme di imprenditorialità culturale attraverso l’appeal indiscutibile delle immagini filmiche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2009 alle 17:26 sul giornale del 21 ottobre 2009 - 1074 letture

In questo articolo si parla di regione marche, fano, spettacoli, film, festival





logoEV