counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Classifica fondazione Merloni: la dichiarazione di Spacca

1' di lettura
1389

Classifica fondazione Merloni: la dichiarazione di Spacca

Spacca: “I dati della classifica fotografano il periodo peggiore della crisi. Considerando il forte orientamento all’export del sistema marchigiano, una caduta della produzione industriale su scala mondiale di un -30% non poteva non avere effetti nelle Marche sul piano delle vendite e della redditività”.

Ora gli stessi economisti annunciano il profilarsi di una ripresa dell’economia globale: per questo è fondamentale sostenere l’apertura internazionale del nostro sistema economico di piccole imprese. Così come è indispensabile una linea di politica industriale dell’Italia più incisiva, che favorisca i processi di innovazione di un sistema industriale che ancora appare troppo legato alle formule che ne hanno dettato il successo in anni precedenti. Per questo è sicuramente indispensabile sostenere l’innovazione organizzativa, di processo, di prodotto e sotto ogni altra forma.



In questo senso, il nostro impegno è cercare la collaborazione con il Governo nazionale su contratti e accordi di programma, per dare quel respiro e quella competitività di cui tutte le imprese nel nostro Paese hanno bisogno, e particolarmente le Marche in quanto regione più industriale d’Italia. Confortante è il segnale di sostanziale “tenuta” dell’occupazione che anche la classifica della Fondazione registra: la Regione ha attuato una strategia di “resistenza” specifica per la difesa del lavoro e delle piccole imprese con molteplici interventi, come i contratti e contributi di solidarietà; i progetti di formazione e orientamento e gli aiuti alle assunzioni; i fondi di garanzia e gli ammortizzatori sociali in deroga.





Classifica fondazione Merloni: la dichiarazione di Spacca

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2009 alle 18:09 sul giornale del 20 ottobre 2009 - 1389 letture