Brandoni (PRC-SE): \'Spacca e le Civiche? Il presidente stia ben attento\'

1' di lettura 09/10/2009 - Distinguere il grano dal loglio, si sa, è una raccomandazione evangelica utile sempre perché richiama alla prudenza, all\'intelligenza, alla riflessione. Ci sentiamo di ricordarla al Presidente della Giunta regionale Gian Mario Spacca nel momento in cui ribadisce l\'importanza della collaborazione con le liste civiche.

Distinguere il grano dal loglio, si sa, è una raccomandazione evangelica utile sempre perché richiama alla prudenza, all\'intelligenza, alla riflessione. Ci sentiamo di ricordarla al Presidente della Giunta regionale Gian Mario Spacca nel momento in cui ribadisce l\'importanza della collaborazione con le liste civiche.

Se non è un\'ovvietà, visto come egli stesso ricorda che già questa legislatura è stata caratterizzata dalla partecipazione fattiva dei rappresentanti di alcune di queste realtà alla costruzione del programma prima e ai lavori della maggioranza poi, e se vuole costruire una interlocuzione positiva con la vitalità sociale presente nella nostra regione che in molti casi, l\'ascolano insegna, ha dato vita a sperimentazioni di partecipazione politica innovative e coinvolgenti, occorre che sia contemporaneamente evitato ogni confronto con quelle esperienze che sembrano diventare il ricettacolo del trasformismo politico, del riciclaggio di personaggi bolliti, di collettori di pacchetti di voti clientelari che \"felicemente\" l\"ex sindaco di Osimo Dino Latini rappresenta tutte insieme e che sono una delle patologie più gravi che hanno contribuito in questi anni alla distanza sempre più grande, e che la buona politica deve colmare, tra istituzioni e società.


Giuliano Brandoni,

capogruppo PRC-SE Consiglio regionale Marche


da Giuliano Brandoni
Presidente del gruppo consiliare regionale Prc-Se




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2009 alle 14:33 sul giornale del 10 ottobre 2009 - 957 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, giuliano brandoni, gian mario spacca, liste civiche, dino latini, pd, PRC-SE


Spacca vergogna!<br />
<br />
Spero che Rifondazione non sia l\'unica forza di sinistra ad opporsi a questa scempiaggine!

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

L\'operazione politica è molto delicata. Latini è il leader delle liste civiche di Osimo, si sa che vorrebbe rappresentarle tutte e scalzare Grillo che da i bollini blu. Ma Grillo quale bollino darebbe a Latini ed altri di questo territorio. Un inciso per esprimere un\'opinione tutta personale, auspicandomi che chi deve scegliere rifletta su ciò che accade a livello nazionale. Penso al P.D. a come è nato e a come sta andando avanti. Spacca e chi con lui sta pensando di recuperare dei voti tramite Latini facessero bene i conti, in particolare in questa area di quanti ne potrebbe perdere per i tanti che non andrebbero a votare. Un monito anche per la \"Sinistra\" c\'è poco tempo ed occorre utilizzarlo bene per mettere in campo proposte capaci di dare risposta da Sinistra alla crisi economica che è vera i cui effetti sono appena partiti. Non semplici raccomandazioni ma scelte che possono incidere per andare a fermare la chiusura di aziende terziste legate ad un solo produttore. E\' stato varato il piano caso non è sufficiente il tema più grosso è quello della messa in sicurezza del territorio sul piano idrogeologico e l\'altro settore ancora poco sfruttato e quello del recupero e del riciclo dei rifiuti il pubblico faccia qualcosa perchè nascono strutture capaci di creare nuova ed altra occupazione. Michelangelo Tumini <br />

Caro Michelangelo,<br />
il problema più grave della Sinistra è che non sempre si comporta da Sinistra.<br />
<br />
Tanto per essere chiari, nella \"famosa\" conferenza stampa di Spacca in cui il presidente apriva alle liste civiche della zona sud di Ancona, a fianco di Spacca e Latini c\'era un altro campione del civismo nostrano, Moreno Pieroni.<br />
<br />
Moreno Pieroni è il sindaco di Loreto, espressione di una lista civica che raccoglie anche personaggi un tempo vicini al centrodestra ma, sorpresa delle sorprese, è anche un esponente di \"Sinistra e Libertà\", che i ben informati danno per lanciatissimo capolista alle prossime regionali.<br />
<br />
Allora, invece che discutere sempre del sesso degli angeli, cominciamo una buona volta a dare esempi concrete e a far vedere coi fatti da che parte si sta.<br />
<br />
Ad esempio, tu sei il coordinatore di \"Sinistra e Libertà\" della zona sud di Ancona: cos\'hai da dire e da fare al riguardo di tutta questa vicenda?<br />
<br />
Scommetti che se invece delle ciarle si offrissero fatti agli elettori, arriverebbero anche i voti?

Ma come, se fino a ieri, ovvero le ultime elezioni comunali di giugno 2009, le liste civiche di Latini erano isolate ed in contrasto con tutti gli enti sovracomunali oggi invece, al\'\'avvicinarsi delle prossime Regionali di marzo 2010, valgono tanto e di più...! Detto poi dal sig. Spacca ha molto titolo e valore: cerca i voti degli osimani, comunque essi siano e da dove provengano, nel marasma delle civiche. Però non si ricorda la poca educazione e rispetto civico e sociale come personaggio pubblico e Ente Regionale tutto, alle mie istanze legali per aver rivevuto nel 2002 + nel 2006 ben quattro avviso di accertamento, tutti a vanvera, per il mancato pagamento del Bollo=Tassa sulla circolazione, inviati al sottoscritto, e che neanche con sentenza del GdPace di Osimo per vessazione e persecuzione ha voluto dimostrare educazione e rispetto almeno con risposte e pagamento magari solo al mio avvocato, se non al suo concittadino marchigiano. Ho dovuto con il Giudice Civile di Ancona nel 2008 far eseguire la sentenza del GdPace di Osimo del 2007 e far sequestrare presso la Banca Tesoriera della Regione Marche, nel Dicembre 2008, quanto sentenziato da più Giudici con evidente sperpero di danaro pubblico e notevoli perdite di tempo ed \"infervoramenti\" personali. E\' di questi personaggi che la cittadinanza marchigiana ha proprio bisogno per farsi governare. Grazie infinite al Presidente ed al sig. Spacca Gian Mario per le scuse personali che ancora aspetto e che mai riceverò. Madonna mia scampece da tutti quessi! Mariano Giuliodori.<br />




logoEV