counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cambio al vertice dell\'Upi Marche: venerdì si vota

1' di lettura
872

ucchielli

Il 9 ottobre l’elezione del nuovo presidente e il commiato di Palmiro Ucchielli, alla guida dal ‘99.

Sarà un’assemblea generale all’insegna del cambiamento, quella convocata dall’Unione delle province marchigiane per venerdì 9 ottobre, alle 10, nella Sala della Loggia dei Mercanti (nell’omonima via della Loggia) di Ancona. Le novità, d’altronde, sono da tempo sotto gli occhi di tutti: l’istituzione della Provincia di Fermo, operativa dopo le elezioni amministrative di giugno 2009, che porta a 5 il numero delle amministrazioni provinciali che costituiscono l’Upi; il cambio al vertice, da legare alle stesse operazioni di voto, di tutte le Province (a parte Ancona) tra cui quella di Pesaro e Urbino, a cui è tuttora affidata la presidenza dell’Upi Marche con Palmiro Ucchielli.



Insomma una rivoluzione, nel senso letterale del termine, per l’organigramma dell’Unione marchigiana, che deve fare i conti anche con la modifica dello statuto. All’ordine del giorno dell’assemblea generale ci sono, infatti, le: “modifiche agli articoli 1, 5, 6, 7, 8, 9 e 10 dello Statuto dell’Upi Marche”, preludio alla “nomina dei componenti del Consiglio direttivo, del presidente, dei componenti effettivi e supplenti del Collegio dei revisori dei conti, dei consiglieri delegati delle Marche all’assemblea nazionale dell’Upi”.



La giornata di venerdì segnerà, dunque, il passaggio di consegne dall’attuale al nuovo presidente: prima il saluto di Ucchielli, che ha guidato l’Unione marchigiana per ben 10 anni, poi l’elezione della presidenza affidata, come da statuto, al Consiglio direttivo. E’ infatti previsto che il neoeletto Direttivo si riunisca subito dopo l’assemblea per procedere immediatamente con il voto.



ucchielli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2009 alle 16:18 sul giornale del 07 ottobre 2009 - 872 letture