Vicenda Carrefour: vertice in Regione

1' di lettura 02/10/2009 - Giovedì pomeriggio, nella sede della Regione Marche, si sono incontrati l’assessore Badiali, l’assessore della Provincia di Ancona Querceti, l’assessore al Comune di Camerano Pini, i rappresentanti sindacali e una rappresentanza dei lavoratori di Carrefour per discutere della grave contrazione dei consumi che ha interessato i fatturati degli operatori commerciali della zona sud di ancona ed in particolare il punto vendita Carrefour di Camerano. Carrefour a livello nazionale ha disdetto unilateralmente il contratto integrativo per abbattere velocemente il costo del lavoro.

La Regione e la Provincia di Ancona, analizzato il contesto e preso atto del rischio di crollo dell’occupazione il tutta l’area, di concerto con le organizzazioni sindacali promuoveranno un incontro con tutte le amministrazioni comunali della zona sud e le organizzazioni datoriali per approfondire le tematiche urbanistiche, commerciali e occupazionali.

La Regione, inoltre si è impegnata a chiedere un incontro urgente alla Direzione Carrefour per conoscere le strategie e le prospettive aziendali per il rilancio della struttura di Camerano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2009 alle 13:18 sul giornale del 03 ottobre 2009 - 1027 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, carrefour