Ancona: IKEA, centro di eccellenza in Italia

Tiziana Babuin, Vincenzo Sulprizio 2' di lettura 01/10/2009 - Sfatate finalmente le leggende metropolitane di una imminente chiusura del centro IKEA Ancona o di una trasformazione in magazzino centrale per il centro Italia




L\'IKEA di Ancona chiude il Fiscal Year 2009 (anno commerciale) con un + 6,5% rispetto all\'obiettivo prefissato. Il gruppo IKEA chiude l\'anno 2009 (01.09.08 - 31.08.09) con un fatturato di ben 21,5 miliardi di euro.

\"Al mondo esistono 301 centri IKEA - ha affermato Valerio Di Bussolo, Responsabile relazioni esterne IKEA Italia - 15 nuovi ne sono stati aperti, per un totale di 590 milioni di visitatori. IKEA Italia segna un + 3,9% per un totale di fatturato di 1.382 milioni di euro. Ovviamente ha risentito della contrazione delle vendite, anche se ha dimostrato di reggere benissimo all\'impatto con la crisi registrando un + 2,5% rispetto agli altri centri nel mondo. L\'Italia si conferma il 3° paese fornitore di IKEA al mondo, dopo Cina al primo posto e Polonia al secondo\".

In Italia è prevista l\'apertura di tre nuovi centri: Milano San Giuliano, Trieste Villesse (prossimo 21 ottobre) che rappresenterà il primo Shopping Center italiano, e Salerno.

\"Per quanto riguarda il centro di Ancona siamo soddisfatti anche perché ha registrato un risultato superiore al goal fissato - ha sottolineato Tiziana Babuin, Family & local marketing manager per Ancona - tenendo anche in considerazione l\'apertura del nuovo centro IKEA Rimini. Infatti l\'effetto \'cannibale\' di Rimini su Ancona è stato minore di quanto si era previsto, ovvero era stata prevista una diminuzione di 15% invece è stata registrato un -10%. La nostra quota di mercato è del 8,8% (+4,78% rispetto al Fiscal Year 09), quindi nettamente superiore a quella media di IKEA Italia cioè del 5,4%. Questo dato dimostra che il centro di Ancona è un\'eccellenza del Paese\".

\"La carta fedeltà IKEA FAMILY - ha commentato Vincenzo Sulprizio, responsabile area FAMILY - ha festeggiato a Marzo 2009 i 100.000 iscritti e oggi ne conta già 122.000. Tutto ciò ci mostra come la gente gradisca IKEA e sia appassionata di arredamento. E\' previsto per il 10 ottobre alle ore 17 il seminario \'Dormir Sano\'. Mentre il 7 novembre ci sarà la seconda edizione di \'Cena con Delitto\' che lo scorso anno ha riscosso notevole successo\".

Importante sarà l\'apertura, prevista a Giugno 2010, della stazione ferroviaria adiacente alla struttura IKEA e che sarà sicuramente funzionale per il nuovo centro ospedaliero INRCA. Per questa realizzazione IKEA ha contribuito con 330 mila euro.










Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2009 alle 15:21 sul giornale del 02 ottobre 2009 - 2436 letture

In questo articolo si parla di economia, chiara bruglia





logoEV