Portonovo: la delegazione di Dubai sceglie le Marche

3' di lettura 30/09/2009 - Ha preso il via martedì all’Hotel La Fonte di Portonovo (An) la giornata dedicata agli Emirati Arabi Uniti e a Dubai, organizzata da Regione Marche, Unioncamere regionale e Ancona Promuove - azienda speciale della Camera di commercio di Ancona.

“L’iniziativa con Dubai si inserisce nella nostra strategia pluriennale di sostegno alle esportazioni - ha detto Spacca – gli Emirati Arabi si trovano in quell’area di mezzo molto interessante per ricchezza disponibile, crescita del Pil, vero e proprio crocevia per il commercio estero verso oriente. Ci sono segnali lievi di ripresa nel commercio internazionale, dobbiamo essere in grado di agganciarla. Per questo al pari di quanto abbiamo fatto in altri mercati in crescita, abbiamo attivato assieme al sistema delle camere di commercio marchigiane e alla locale Camera di commercio di Dubai, un desk che sia di supporto agli imprenditori che vogliono operare in quell’area. L’amicizia che lega il Ministro dell\' Economia degli Emirati Arabi Uniti, Bin Saeed Al Mansouri, alle Marche aiuta le nostre relazioni con il paese medio orientale”.


Il primo contatto con Dubai e con il ministro Al Mansouri è avvenuto alla fine della scorsa legislatura, era infatti il 12 gennaio 2005 quando il Ministro si incontrò con Spacca. Da allora sono proseguiti proficui rapporti. All’iniziativa, oltre a ben 170 imprese, sono intervenuti l’assessore regionale Lidio Rocchi, il vicepresidente della Provincia di Ancona, Giancarlo Sagramola, il responsabile internazionalizzazione di Unioncamere Marche, Alberto Drudi, il presidente di Ancona Promuove, Giorgio Cataldi, rappresentanti della Camera di commercio di Dubai, del Desk a Dubai della Regione Marche. Ha coordinato i lavori il responsabile del servizio internazionalizzazione della Regione Marche, Raimondo Orsetti.


“La presenza della delegazione di Dubai rappresenta l’apprezzamento del nostro sistema imprenditoriale - ha detto Cataldi - le imprese marchigiane registrano forti contrazioni di ordini, cerchiamo quindi nuove vie. Il coordinamento regionale nella promozione estera è aumentato. Il desk di Dubai ne è un esempio, così come il lavoro che stiamo facendo con la Regione Marchein preparazione della “Big five”, una delle fiere più importanti del mondo sulle costruzioni, a cui partecipiamo da molte edizioni”. Drudi nel suo intervento ha sottolineato come il mercato degli Emirati sia particolarmente interessante, infatti anche in questo periodo di crisi internazionale registra un incremento del Pil pari a circa il cinque per cento.


“Dubai è una città globale, crocevia del commercio mondiale grazie ai grossi investimenti infrastrutturali da noi effettuati e dove vivono in armonia persone di 18 nazionalità diverse”, ha detto Hassan Al Hashemi, responsabile relazioni esterne della Camera di commercio di Dubai, la cui visita nelle Marche rappresenta la sua prima volta in Italia. Durante l’incontro è stato presentato l’approfondimento della realtà economica del Paese con un studio particolare realizzato dal Desk della Regione Marche a Dubai sui settori strategici per l\'economia della nostra regione. Sono state fornite utili informazioni anche dalla Sace (Istituto per i servizi assicurativi del commercio con l\'estero) e dalla Simest (Società italiana per le imprese all\'estero). Gli incontri tecnici personalizzati tra imprenditori si svolge nel pomeriggio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2009 alle 17:01 sul giornale del 01 ottobre 2009 - 721 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche





logoEV