counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Senigallia: unica data italiana del tour della Gangbé Brass Band

2' di lettura
668

Seconda “Notte Tinta” di musica e cinema a Senigallia, giovedì 30 luglio. Dalle 21.30, il Foro Annonario si accende per una nuova travolgente notte di musica e ritmi irresistibili.

Quella di Senigallia è l’unica data italiana prevista finora nel tour europeo della Gangbé Brass Band. La loro musica è una miscela di sonorità e ritmi tradizionali africane (in particolare del Benin) e armonie jazz contemporanee. A seguire, alle 23 nel Cortile Biblioteca Antonelliana, proiezione di “Sass’n’Brass” di Len Dell’Amico. La proiezione a cura del Circolo Cinematografico Linea d\'ombra.


Da fine giugno la Gangbé Brass Band sta girando l’Europa, ospite dei principali festival in Svizzera, Belgio, Olanda, Danimarca, Spagna, Inghilterra, Germania. Recensita egregiamente da “Songlines” (rivista inglese tra le più influenti e di riferimento per la “musica del mondo”), la Gangbé Brass Band nasce nel 1994 e vede insieme dieci musicisti provenienti dal Cotonou-Benin, profondamente legati al patrimonio sonoro dell’antica Dahomey, indipendente dal 1960, divenuta Repubblica Popolare del Benin nel 1975. I loro testi raccontano la vita, le ingiustizie politiche, la sofferenza delle donne del loro popolo. I ritmi sono quelli ipnotici e vitali di percussioni e voci, accompagnate da colori e danze per una festa della musica. Nella lingua d’origine, Gangbé vuol dire “suono di metallo”. La critica internazionale rileva di loro il “suono di metallo, ritmo rituale, forza d’acciaio”.


La formazione: Olatoundji Magliore Ahouandjinou a tromba e voce; Wendo Martial Ahouandjinou a trombone e voce; Benoit Avihoue a percussioni e voce; Athanase Obet Dehoumon a buggle e voce; Lucien Gbaguidi al sassofono; Jeremi Guigonou Ahouandjinou a tromba e voce; Roch Bodunrin Ahouandjinou a tromba e voce; Octavien Jean-Richard Codjia a percussioni e voce; Crespin Kpitki a percussioni e voce; James Vodounon a tuba e voce. Il ciclo “Notte Tinta” è un’iniziativa promossa e organizzata dal Comune di Senigallia, Assessorato alla Cultura. Concerto e proiezione sono a ingresso gratuito. Info www.comune.senigallia.an.it o 071.6629396



Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2009 alle 15:17 sul giornale del 30 luglio 2009 - 668 letture