counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Nasce in Russia l\'ufficio permanente per le imprese marchigiane

3' di lettura
785

delegazione sochi

Russia-dopo l\'Ipetesk e Dmitrov anche Sochi sede delle olimpiadi invernali 2014: nasce un ufficio permanente della regione per il business delle imprese marchigiane, firma dell’accordo tra Spacca e il presidente della Camera di Commercio della città russa.

Alla Camera di Commercio di Sochi verrà istituito un ufficio permanente della Regione Marche al fine di fornire le informazioni, i servizi e i supporti logistici ed organizzativi per le imprese marchigiane interessate alle opportunità economiche che si presenteranno in vista delle Olimpiadi invernali che si svolgeranno nella città russa nel 2014. E’ quanto prevede l’Accordo sottoscritto questa mattina tra il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca e il presidente della Camera di Commercio di Sochi Levchenko Vadim Pavlovich in visita nelle Marche con una delegazione di rappresentanti istituzionali e imprenditori russi.



“Tutti i settori produttivi delle Marche – ha detto Spacca – saranno interessati dall’iniziativa, dall’impiantistica all’edilizia, dai produttori di nuove tecnologie a quelli di beni di largo consumo. L’Ufficio permanente, già sperimentato con successo in altre realtà come Dubai, accompagnerà le nostre aziende nelle operazioni di business in vista del grande evento delle Olimpiadi, alla luce anche dell’esperienza maturata dalle imprese marchigiane con le Olimpiadi invernali di Torino 2006 e le recenti Olimpiadi di Pechino. Le Marche in Russia - ha proseguito Spacca - sono stimate come testimonial del made in Italy e sono convinto che dopo Lipetsk e Dmitrov, Sochi possa trasformarsi in un altro progetto di crescita per il nostro territorio. Auspichiamo che questa solida amicizia sia foriera di benessere per entrambe le comunità”.



La delegazione di Sochi, della quale fa parte anche il vicepresidente del Consiglio comunale Chepnyan Ogan Melikovich, accompagnata dal presidente di Confindustria Marche Paolo Andreani, in questi giorni sta visitando in lungo e in largo la regione e le sue imprese nell’ottica di nuove forme di collaborazione imprenditoriali. Sia Levchenko che Chepnyan hanno ringraziato le Marche per l’accoglienza ricevuta ed hanno confermato il loro interesse nei confronti dell’imprenditoria italiana, della qualità dei nostri prodotti e dei rapporti di collaborazione tra imprenditori. In questa ottica hanno definito “importantissimo” l’accordo sottoscritto. Il presidente Andreani da parte sua ha ricordato che i primi rapporti con Sochi risalgono al 2005, quando per la prima volta gli imprenditori marchigiani visitarono la regione di Krasnodar e che da allora “si sono consolidati legami di fiducia ed amicizia che si rafforzeranno ancora in vista delle grandi opportunità legate alle Olimpiadi del 2014. “Sin dai primi contatti – ha proseguito Andreani – abbiamo verificato che le nostre dirette concorrenti sono le imprese cinesi. A questo dato di fatto dobbiamo rispondere mostrando tutta la nostra efficienza, puntualità e qualità del Made in Italy.



Cercheremo quindi canali privilegiati di rapporto con gli imprenditori russi sin da settembre al Forum internazionale degli investimenti di Sochi (17-20 settembre) dove la Regione Marche ha ottenuto un’area riservata alle imprese marchigiane presenti. SCHEDA – Sochi, capoluogo della regione di Krasnodar, si affaccia sul Mar Nero e conta 450mila abitanti. Il clima subtropicale, le calde acque marine e l\'annesso complesso turistico alla moda di Dagomjs, fanno di questa moderna città una prestigiosa località di villeggiatura che attira da anni capi di stato, turisti stranieri e russi. Ha un sviluppo costiero molto esteso, secondo per lunghezza solo a Los Angeles.



I giardini sono una caratteristica, così come gli stabilimenti terapeutici e le dace (case di campagna) dei potenti e delle celebrità. Nell\'interno si trovano cascate, punti panoramici, città termali e paesaggi alpini. In pochi minuti infatti si possono raggiungere le alte montagne dove si svolgeranno i giochi olimpici.





delegazione sochi

Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2009 alle 17:32 sul giornale del 25 luglio 2009 - 785 letture