counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Piandimeleto: palio dei conti Oliva

2' di lettura
908

palio dei conti oliva

Il richiamo e la curiosità di un week-end nella nostra splendida provincia è vivo e intrigante. “I Luoghi del Gusto e dello Spirito” nati dalla sinergia di tredici comuni (Auditore, Belforte all’Isauro, Carpegna, Frontino, Lunano, Macerata Feltria, Mercatino Conca, Monte Cerignone, Montecopiolo, Piandimeleto, Pietrarubbia, Sant’Angelo in Vado, Sassocorvaro) proseguono il loro itinerario, con proposte turistiche a prezzi estremamente convenienti, in corrispondenza di eventi caratteristici.

Il 24, 25 e 26 luglio è la volta del Borgo Medievale di Piandimeleto che si animerà con dame e cavalieri, spettacoli di saltimbanchi e botteghe di antichi artigiani per la spettacolare rievocazione storica del Palio dei Conti Oliva. La nobile famiglia degli Oliva (XIV- XV secolo d.C) era infatti solita festeggiare i gloriosi cavalieri al ritorno da valorose battaglie con sontuosi banchetti, spettacoli e gare di abilità tra gli arcieri, i quali, dinnanzi al loro Signore si contendevano con fierezza l’ambitissimo Palio Così ogni anno si rievocano tali avvenimenti e al calar del sole le vie si popolano di maestri, artigiani, mercanti, musici, artisti e commedianti in una grande festa suggestiva e coinvolgente.

Quella degli Oliva fu una famiglia di valorosi soldati impegnati nell’esercizio stabile delle armi e di coraggiose fedeltà ai Malatesta. Alla fine del’ ‘400, nel periodo di massimo splendore, la Signoria comprendeva i Castelli di Campo, Piandimeleto, Pirlo Piagnano, Pietracavola, Lupaiolo, Monastero, San Sisto, Petrella Guidi e Antico. I primi Oliva di cui si ha certezza storica furono i fratelli Sforza; Bisaccione ed Ugolino signori nel 1234 di Antico e Piagnano ed altri castelli. Conti per investitura imperiale, Ghibellini e ribelli al Papa nei territori del Papa.

“I Luoghi del Gusto e dello Spirito”, in collaborazione con i Comuni e con il Sistema Turistico Locale Pesaro-Urbino e la Regione Marche mette a disposizione pacchetti studiati per offrire percorsi unici e suggestivi a prezzi davvero straordinari. Si alloggia nelle più belle strutture agrituristiche e nelle più attraenti country-house del Montefeltro a partire da una quota base a persona in camera doppia di Euro 75 per una notte, per arrivare a un massimo di Euro 99 per due notti e tre giorni, che comprendono: sistemazione nelle strutture con trattamento B&B , una cena a base di prodotti tipici in ristorante o locanda caratteristici, i percorsi guidate da guide storico-culturali e naturalistiche, assistenza.

Per informazioni e prenotazioni: Il Grande Albero Turismo e Cultura (Tel. 0722 327858 Lun-Sab 9-13) tel: 338.6932587. Email: info@grandealberoturismo.it


Per il programma completo, cliccare il pdf.





palio dei conti oliva

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2009 alle 17:21 sul giornale del 24 luglio 2009 - 908 letture