Ancona: Bugaro a Gramillano, \'Il quartiere fieristico deve restare in città\'

giacomo bugaro 1' di lettura 23/07/2009 - Mercoledì mattina il Consigliere Regionale Giacomo Bugaro, invierà al sindaco di Ancona Fiorello Gramillano, l’invito a convergere su una mozione comune al fine di salvaguardare le presenza del quartiere fieristico regionale nell’area metropolitana di Ancona.

E’ infatti nell’intenzione della Giunta Regionale trasferire la Fiera a Pesaro lasciando ad Ancona solo gli uffici amministrativi e direzionali operando così una scelta penalizzante l’intero territorio regionale.


E’ di facile comprensione come sia naturale collocare la nuova Fiera nel luogo baricentrico della Regione e del centro Italia che già ospita il piu’ importante Porto dell’Adriatico, l’Aeroporto, l’ Interporto, i maggiori snodi autostradali e ferroviari e la presenza di un’area leader della Società Quadrilatero. Per questo complesso di ragioni, è assurdo delocalizzare all’estremo nord della Regione, a diretto contatto con l’importante Fiera di Rimini, il centro espositivo regionale. Decisione che marca con evidenza, la mancanza di una complessiva strategia generale che sappia esaltare il nostro tessuto manifatturiero.


Per questo motivo chiedo al primo cittadino di Ancona di trovare un comune terreno di incontro per avanzare una proposta unitaria per non mortificare non solo la città di Ancona e il suo territorio ma soprattutto gli interessi diffusi dell’intera comunità regionale.


da Giacomo Bugaro
consigliere regionale Forza Italia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2009 alle 17:03 sul giornale del 23 luglio 2009 - 794 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, giacomo bugaro