counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Raffaello e Urbino, il più grande evento espositivo realizzato nelle Marche

1' di lettura
698

Domenica 12 luglio 2009, si è conclusa la grande mostra Raffaello e Urbino con uno straordinario successo, sia per i numeri registrati che per il generale apprezzamento che è venuto dal pubblico, dagli specialisti, dalla stampa italiana e internazionale.

Con questo grande evento la curatrice Lorenza Mochi Onori e tutto il Comitato scientifico internazionale, grazie a prestiti eccezionali concessi da alcuni dei musei più prestigiosi del mondo e ad un paziente lavoro di ricerca, intendevano documentare l’importanza di Urbino, della sua corte, della sua cultura rinascimentale e del padre Giovanni Santi nella formazione giovanile di Raffaello, restituendolo alle sue vere radici culturali e figurative.


La cospicua rassegna stampa dell’evento è la testimonianza che questo obbiettivo è stato pienamente raggiunto. Ma si intendeva anche promuovere la riscoperta di Urbino da parte di un turismo culturale qualificato e attento, capace di apprezzare le bellezze e le opportunità di un territorio ricco di attrattive. Anche questo è oggi un obiettivo raggiunto, non solo per il numero dei visitatori della mostra, ma per la loro attenzione al patrimonio culturale della città e del suo territorio.


Durante la mostra Civita ha effettuato una indagine raccogliendo oltre 2.000 questionari a campione, finalizzata ad una analisi dettagliata sui visitatori, sul loro profilo socio-culturale, sulle provenienze, sull’impatto economico nel territorio, sugli indici di gradimento dell’iniziativa e dei servizi al pubblico. I risultati di questa ricerca ed un bilancio più generale dell’evento saranno presentati Venerdì 24 luglio in una conferenza stampa aperta alla cittadinanza.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2009 alle 16:03 sul giornale del 22 luglio 2009 - 698 letture