counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Approvato il programma annuale per lo sviluppo rurale

1' di lettura
705

agricoltura

Su iniziativa del vice presidente e assessore all’agricoltura, Paolo Petrini , la Giunta regionale ha approvato il programma 2009 per la promozione della cooperazione in ambito rurale, nel contesto della legge regionale 7 del 2005.

“Per il 2009 investiamo quasi 500mila euro – commenta Petrini – per interventi diretti a favorire qualificazione, sviluppo e competitività nella cooperazione rurale. Azioni che vanno a integrarsi con quelle messe a punto nell’ambito del Programma di sviluppo rurale e che hanno come elemento comune la spinta alla crescita dimensionale e all’aggregazione di filiera. In questo modo le imprese cooperative agricole vengono messe in condizione di adattarsi più facilmente agli scenari nazionali e internazionali, oltre che proporre modalità innovative di commercializzazione e produzione”.


Il programma 2009 fa proprie le risultanze di un approfondito studio condotto dalla Regione Marche, in collaborazione con le centrali cooperative, negli ultimi tre anni. Lo studio è stato infatti utile a mettere in evidenza come aggregazione, aumento delle dimensioni e della base associativa, siano processi necessari per poter innovare e competere. Processi che vanno incentivati non solo finanziariamente, ma anche mediante trasferimento di conoscenze e strumenti gestionali. Nelle Marche sono attive 191 cooperative agricole, operanti nei settori dei seminativi, ortaggi e fiori, frutta, allevamento, foreste e boschi, servizi.


La provincia con la maggiore incidenza è quella di Ancona, con 59 imprese cooperative. Particolarmente importante il settore della silvicoltura: qui quasi un terzo di tutti gli addetti regionali impiegati nel comparto è riconducibile a cooperative rurali, imprese queste che rappresentano quasi il 20 per cento di tutte le imprese attive nel settore.



agricoltura

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2009 alle 16:23 sul giornale del 22 luglio 2009 - 705 letture