Atletica: Daniela Reina ok al meeting di Recanati

DanielaReina_ 1' di lettura 21/07/2009 - Anche quest’anno alcuni “big” dell’atletica italiana hanno nobilitato il Meeting Nazionale “Città di Recanati – Memorial Nicola Tubaldi”, giunto alla decima edizione.

Nei 400 metri, protagonista una delle marchigiane più rappresentative, la pluricampionessa italiana Daniela Reina. Per la camerte delle Fiamme Azzurre, che di recente ha conquistato la medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo di Pescara, un tranquillo 53”24 sulla pista dello stadio di Recanati, davanti alla toscana Chiara Bazzoni (54”29) e alla primatista italiana dei 400 ostacoli, Benedetta Ceccarelli (54”75), per l’occasione impegnata sulla distanza piana.


Nella gara maschile, buona prova di Mathieu Gnanligo, quattrocentista del Benin di alto livello, che è stato terzo ai Giochi Africani due anni fa. Per lui 46”96, davanti al maceratese Marco Salvucci che realizza 47”55 e da segnalare il primato italiano nella categoria master M45 ottenuto da Enrico Saraceni, che lo migliora di 34 centesimi con 50”27.


Altre vittorie straniere a dare significato internazionale al meeting arrivano con il keniano Joseph Boit sui 1500 corsi in 3’46”04, il cubano Aramis Diaz, primo sui 400 ostacoli in 51”19, e il nigeriano Deji Musa a sfrecciare sul traguardo dei 100 metri in 10”55. Sui 110 ostacoli, successo di Stefano Petrolli in 14”24 e nell’alto Michele Pruscini vince saltando 2.00, mentre Gianmarco Tamberi, reduce dalla brillante partecipazione ai Mondiali allievi di Bressanone, è terzo con 1.90. Bella gara nel getto del peso: Marco Dodoni si impone con 18.18, su Andrea Ricci e Paolo Capponi, per completare una buona edizione del meeting.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2009 alle 00:15 sul giornale del 20 luglio 2009 - 969 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, danielareina_





logoEV