Aiuti per le aziende, Ricci a Giannotti: \'Un processo alle intenzioni\'

mirco ricci 1' di lettura 21/07/2009 - “Giannotti fa un processo alle intenzioni”.

Così il capogruppo PD in Consiglio Regionale Mirko Ricci replica al consigliere Regionale Roberto Giannotti in merito all’articolo apparso sulla stampa, con il quale si metteva sotto accusa le modalità istruttorie utilizzate dai competenti uffici decentrati nell’assegnare aiuti per gli investimenti relativi all’ammodernamento delle aziende agricole Misura 121 del Programma di sviluppo Rurale.


In particolare vengono posti sotto i riflettori i diversi criteri adottati nelle cinque Provincie Marchigiane nell’assegnare le priorità e sembrerebbe che sia in corso una strategia regionale che porta a danneggiare soprattutto alcuni territori, quali quelli di Pesaro-Urbino. Mirco Ricci precisa: “L’attività che gli uffici regionali stanno svolgendo in questi giorni è tutt’altro che conclusa, sono in corso di trasmissione i risultati della prima fase istruttoria, le aziende potranno nei tempi e nei modi stabiliti dal bando integrare la documentazione e/o proporre memorie difensive ai sensi di quanto stabilito nei bandi di accesso, nessuna graduatoria definitiva è stata ancora stilata, pertanto nessun territorio può oggi dichiararsi penalizzato o avvantaggiato dagli esiti del lavoro svolto.


L’opposizione quando non ha elementi a disposizione si limita a fare dichiarazioni generiche e pretestuose, in questo caso poi, sembra palese il tentativo di un processo alle intenzioni” . Tutti gli uffici regionali competenti in materia sono in questo periodo impegnati per riesaminare in maniera corretta e rispettosa dei bandi tutte le richieste di riesame che stanno pervenendo all’autorità di gestione della Regione Marche.


da Mirco Ricci
capogruppo Pd Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2009 alle 00:32 sul giornale del 20 luglio 2009 - 807 letture

In questo articolo si parla di politica, mirco ricci





logoEV