counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
articolo

Premiazione ‘Comuni Ricicloni 2009’

3' di lettura
2261

Le Marche volano sulla vetta della classifica come miglior regione che si adopera per la raccolta differenziata. Il merito tutto di Potenza Picena e Montelupone, ma anche altri numerosi comuni.

\"I migliori comuni della raccolta differenziata del centro Italia sono marchigiani. Questo è un dato che ci inorgoglisce molto. Le Marche sono state premiate il 14 luglio a Roma in occasione della 16° Edizione di Comuni Ricicloni come regione particolarmente virtuosa in tal senso, con Potenza Picena, con il 75% di raccolta differenziata, per i comuni con più di 10mila abitanti e Montelupone, con il 72,9%, tra quelli sotto i 10 mila\".


Questo il commento di Marco Amagliani, assessore all\'ambiente della Regione Marche, che continua - \"Il 50% dei comuni premiati per il centro Italia sono marchigiani e per questo il merito, oltre che delle amministrazioni, è tutto dei cittadini. Per questo bisogna attuare risvolti sulle bollette; intanto abbiamo modificato la legge 15 e ciò permetterà di scalare il contributo delle ecotasse ai cittadini dei comuni che si adopereranno nella differenziata. Questo sarà un meccanismo che incentiverà sempre più la raccolta. Stiamo tentando di emanare un secondo emendamento che prevede l\'aumento delle ecotasse per tutti coloro che non aderiranno alla raccolta differenziata. Il dato confortante è che i 2/3 dei comuni marchigiani, ma forse il dato è già in aumento, si impegna nella differenziata\".

E\' intervenuto alla Premiazione anche Stefano Ciafani, responsabile nazionale dell\'ufficio scientifico di Legambiente il quale sottolinea che \"se entrambe le classifiche per il centro Italia sono capitanate dalle Marche ciò non è casuale, ma è dovuto ad un impegno costante negli anni e ad un serio lavoro di squadra\" - inoltre ricorda che - \"premiare o meno i comuni più o meno virtuosi è sicuramente il sistema migliore per incentivare la popolazione alla raccolta differenziata\".

Isarema Cioni, dirigente PF Salvaguardia, Sostenibilità e Cooperazione Ambientale della Regione Marche, ribadisce che \"bisogna essere soddisfatti tuttavia questi dati devono essere presi non come punto di arrivo ma come punto di partenza poiché ancora la nostra regione non ha ancora una media nazionale che si avvicina agli obiettivi fissati a livello nazionale\".

Tra i comuni virtuosi molto bene anche San Severino Marche(51,3% di RD), Porto Sant\'Elpidio (57% di RD), Senigallia (52,8% di RD), Loro Piceno (62,1 % di RD), Urbisaglia (64,6% di RD), Monsano (60,9% di RD) e Serra de\'Conti (72,9% di RD). Inoltre sono stati assegnati altri 4 premi a: Serra de\'Conti per la categoria \"imballaggi in carta e cartone\", il consorzio Cosmari di Macerata per l\'impiego del sistema areato, Porto Sant\'Elpidio per il servizio di ritiro domiciliare della frazione organica e Senigallia per la categoria \"imballaggio e vetro\".

Da ricordare che \"Comuni Ricicloni 2009\" è stato realizzato da Ecosportello Rifiuti, lo sportello informativo di Legambiente per le pubbliche amministrazioni sulle raccolte differenziate, con il patrocinio del Ministero dell\'Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare. Con la collaborazione di: Conai, Federambiente, Fise Assoambiente, Anci, Cial, Comieco, CoRePla, CoReVe, Rilegno, Ecodom, Ecolamp, Re.media, Achab Group, Novamont, Consorzio Italiano Compostatori, Scuola Agraria del Parco di Monza e la rivista Rifiuti Oggi.

Il dossier completo dei \"Comuni Ricicloni 2009\" è consultabile sul sito www.ecosportello.org













Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2009 alle 16:12 sul giornale del 17 luglio 2009 - 2261 letture