counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: schianto in moto, muore un giovane centauro

1' di lettura
1443

Era in sella alla sua moto quando lungo la statale si è scontrato frontalmente contro un\'auto. E\' finita in tragedia quello che doveva essere il rientro a casa dopo una giornata di lavoro per Riccardo Principi, 34 anni, senigalliese.

Riccardo viaggiava martedì pomeriggio in direzione nord, lungo la statale, quando all\'altezza del Ciarnin, la sua moto si è scontrata contro una Fiat Multipla che si stava immettendo sulla statale. La dinamica dell\'incidente è ancora al vaglio della Polizia Stradale ma l\'impatto, avvenuto intorno alle 18.30, è stato purtroppo tremendo.


Riccardo è stato sbalzato a terra violentemente ed è morto poco dopo l\'arrivo dei soccorsi del 118. Il giovane centauro, celibe, che lavorava nel settore dell\'informativa ad Ancona, stava rientrando a casa. Sotto shock il conducente della Multipla che avrebbe dichiarato di non essersi accorto del sopraggiungere della moto.


La notizia della morte di Riccardo si è sparsa rapidamente in città e ha lasciato tutti attoniti e addolorati. La famiglia di Riccardo, che oltre alle moto aveva anche la passione del karate che coltivava da anni, è particolarmente conosciuta. Il padre di Riccardo, ex dipendente comunale dell\'ufficio anagrafe, è titolare dell\'agenzia La Senigalliese.


Il corpo senza vita di Riccardo è stato trasferito all\'obitori dell\'ospedale in attesa del nulla osta per i funerali che con ogni probabilità dovrebbero svolgersi domani.



Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2009 alle 20:48 sul giornale del 08 luglio 2009 - 1443 letture